Lo Zambia vince la Coppa d'Africa battendo la Costa d'Avorio per 8-7 ai calci di rigore, dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi col punteggio di 0-0. Alla vigilia, i favori del pronostico, erano tutti per la squadra Ivoriana, che si era presentata alla finale con un ruolino di marcia impressionante e può vantare tra le sue fila, giocatori di spessore internazionale del calibro di Yaya Tourè, Drogba e Gervinho. Lo Zambia però, grazie ad una tattica molto accorta e molto ben disposta in campo dal tecnico francese Herve' Renard, ha chiuso tutti gli spazi agli "Elefanti" imbrigliandone la manovra,  riuscendo così ad arrivare alla lotteria dei rigori dove ha avuto la meglio. Durante i tempi regolamentari, il capitano della Costa d'Avorio Drogba, ha clamorosamente sbagliato un calcio di rigore, concesso per un atterramento di Gervinho, mandando la sfera abbondantemente sopra la traversa. L'errore decisivo dal dischetto, che ha regalato la vittoria agli Zambiani, e' stato invece di Gervinho. I "Chipolopolo", durante i festeggiamenti, hanno voluto dedicare questa loro inaspettata vittoria ai 18 giocatori Zambiani che nel 1993 perirono in una sciagura area proprio nelle vicinanze di Libreville dove si è disputata la finale.
Share To:

Enzo Mira

Post A Comment: