dicembre 2016
Juventus arrivano i cinesi e Witsel si allontana caciomercato video

Alla fine l'ha avuta vinta lo Zenith: proprio quando sembrava che dovesse accettare i 6 milioni proposti dalla Juventus, uno al mese per il restante periodo di contratto di Witsel, è arrivato il club dello Shanghai di Villas Boas che ha offerto 20 milioni e 18 all'anno al giocatore, più bonus.
Ovvio che Witsel sembra ora indirizzato ad accettare la proposta del club cinese e quindi la possibilità di vederlo in bianconero sembra ora remota.
La storia insegna che c'è sempre qualcuno disposto a strapagare anche giocatori abbastanza modesti: dopo i club inglesi ecco ora il momento della cina; diventa quindi importantissimo per i club della Serie A valorizzare i vivai dei giocatori italiani permettendogli di fare quell'esperienza che manca spesso ai giovani per emergere alla pari dei loro colleghi esteri.
Inoltre andrà intensificato lo scouting per scoprire i giocatori di talento prima che i milioni comincino a volare come niente fosse.
Sotto un video di Witsel per vedere quello che avrebbe potuto essere un nuovo bianconero.

Napoli arriva Pavoletti e Gabbiadini parte calciomercato video

Con l'arrivo di Pavoletti ed il prossimo recupero di Milik gli spazi al Napoli per Gabbiadini sono sempre più ristretti: il giocatore non si è mai veramente inserito negli schemi di Sarri e da tempo circolano voci sulla sua prossima partenza.
Nella prossima finestra di calciomercato è quindi più che possibile una sua partenza e le ultime voci lo danno in Germania dove il Wolfsburg sarebbe pronto ad accoglierlo: il club tedesco sembra pronto ad accontentare De Laurentiis con un'offerta di 16 milioni più due di bonus: la richiesta iniziale del club azzurro era di circa 20 milioni ma la distanza con l'offerta tedesca è così ridotta che si potrà sicuramente trovare un'accordo.
Seguiremo nei prossimi giorni, all'apertura del calciomercato, la trattativa per vedere se si concretizzerà, per ora ecco un video che riassume le prestazioni di Gabbiadini la scorsa stagione al Napoli.

Calciomercato il Chelsea si inserisce su Orsolini Serie A video

Sembrava un'affare in procinto di concludersi nel prossimo calciomercato con l'ala destra Riccardo Orsolini al Milan e Luiz Adriano in Russia ma ora le cose sembrano più complicate: la cessione del brasiliano è slittata ed anche la prossima proprietà cinese sembra aver avanzato dei dubbi nell'affare.
Ne ha approfittato il Chelsea di Antonio Conte che sembra aver presentato un'offerta di 6 milioni all'Ascoli con la promessa di lasciare il giocatore in Italia fino a fine stagione; il Milan sembra ora non poter o non voler affondare il colpo per la giovane promessa 19enne ma mancano conferme di ulteriori obbiettivi concreti.
Fino a quando non riuscirà a cedere Luiz Adriano il mercato del Milan sembra bloccato, per stessa ammissione di Galliani, e quindi tutti i tifosi rossoneri si augurano che la cessione si chiuda al più presto: prendere una giovane promessa come Orsolini sarebbe un'affare in stile Romagnoli che ben fa sperare per il futuro mentre accontentare i cinesi per un grosso nome rischia di essere un'investimento nell'immediato che potrebbe spaccare lo spogliatoio.
Vedremo le ultime novità nei prossimi giorni e se veramente il giovane vorrà andare all'estero senza vestire la maglia del Milan, per ora sotto ecco un video di presentazione.

Roma colloqui per Lucas Torreira della Samp calciomercato video

La Roma abbandonato Rincon ora guarda a Lucas Torreira della Sampdoria come rinforzo di centrocampo: il giovane ventenne paraguaiano sarebbe stato individuato come una promessa da mettere sotto contratto per dare un'alternativa a Spalletti.
Secondo la Gazzetta dello Sport la Roma avrebbe già avuto contatti con l'agente del giocatore che ha anche rivelato di non voler rinnovare con i blucerchiati e di cercare un'altra squadra per il suo assistito.
Il giocatore ha però il contratto in scadenza nel 2020 e quindi bisognerà convincere Ferrero con una buona offerta per liberare Torreira: in attesa dei contatti ufficiali tra i due club ecco un video di presentazione del giocatore.


Juventus fatta per Rincon dal Genoa calciomercato video

Thomas Rincon sembra ormai essere vicinissimo all'arrivo a Torino sponda Juventus: le maggiori testate giornalistiche danno l'operazione come fatta superando la concorrenza della Roma.
Come avevamo anticipato  il venezuelano era stato individuato come un rinforzo da parte di Marotta dopo i segnali di chiusura da parte dello Zenit su Witsel, ed è comunque un'elemento che porta grinta e qualità: in pratica un nuovo mastino di centrocampo che dopo la partenza di Vidal è mancato alla Juventus.
Possibile che nella trattativa possa entrare il cartellino di Hernanes, apprezzato dal Genoa e che non ha mai ripagato la spesa fatta dai bianconeri per strapparlo ai rivalissimi dell'Inter; comunque per ora si tratta sulla base di un prestito oneroso da 2 milioni ed un riscatto obbligatorio a fine stagione per altri 7/8 milioni.
Attendiamo quindi la chiusura dell'operazione nel prossimo calciomercato ed in attesa di vedere il giocatore in bianconero ecco un video di presentazione.

Milan i milioni di Luiz Adriano per Orsolini calciomercato video

Il Milan spera di concludere al più presto la cessione di Luiz Adriano in Russia per avere contante da reinvestire nel calciomercato invernale: i rossoneri sperano di incamerare circa 7 milioni dalla cessione in modo da poter dare l'assalto all'esterno dell'Ascoli Riccardo Orsolini.
Sarebbe il giocatore designato come vice Suso e sicuramente uno dei migliori giovani di prospettiva nel campionato di Serie B, su di lui si dice che ci sia anche l'interesse della Juventus e quindi il Milan deve accelerare per strapparlo alla concorrenza.
Vedremo a breve se Luiz Adriano accetterà la proposta dello Spartak Moskva e quindi se l'operazione riuscirà ad andare in porto: per ora ecco un video che presenta il 19enne giocatore dell'Ascoli.


Napoli per Pavoletti problema diritti d'immagine calciomercato video

Leonardo Pavoletti è il colpo del Napoli per questa sessione di calciomercato: l'attaccante 28enne è il rinforzo che ci si aspetta per il dopo Gabbiadini, sembra ormai tutto fatto ma a quanto rivela il Corriere della Sera sembra che sia emerso qualche problema.
Come uso del Napoli i diritti di immagine devono rimanere alla squadra e questo è spesso un problema per i giocatori che devono firmare per la squadra di De Laurentiis; anche Pavoletti starebbe facendo qualche resistenza su questo punto ed il suo agente starebbe cercando di risolvere la questione.
Emerge anche una curiosità nel contratto proposto dagli azzurri con il presidente del Napoli che chiederebbe al giocatore una comparsata in uno dei suoi film.
Oggi dovrebbero esserci le visite mediche per Pavoletti e quindi sapremo presto se la questione è stata risolta o meno: in attesa di vederlo a Napoli vediamo un video di presentazione del giocatore.

Calciomercato Milan Luiz Adriano allo Spartak Serie A video

Luiz Adriano non ha più spazio al Milan e la sua cessione sembra imminente nella prossima finestra invernale di calciomercato: l'offerta più concreta sembra arrivare dallo Spartak Moskva pronto ad offrire 4 milioni ai rossoneri e circa 4,5 milioni a stagione al giocatore per tre anni.
Dalla cessione dell'attaccante e dal risparmio sull'ingaggio potrebbero emergere per il Milan le risorse per impegnarsi in una trattativa in entrata nel prossimo gennaio quindi da milanello sperano che la trattativa possa andare in porto a breve per poter dare il via libera a Galliani.
Il giocatore sembrava riluttante a tornare in est Europa ma si è preso il tempo per consultare la famiglia e sembra dalle ultime che sia propenso ad accettare la ricca proposta moscovita.
In attesa di novità sulla decisione del giocatore ecco un video che ne ripercorre la stagione nel Milan.

Calciomercato la Juventus pensa ad Iniesta Serie A video

Andres Iniesta è una bandiera storica del Barcellona ma a quanto si dice in Spagna la sua avventura in blaugrana sembra destinata a chiudersi: la squadra catalana non sembra volerlo accontentare sul rinnovo di contratto e quindi si valutano altre destinazioni per il giocatore.
Il 32enne centrocampista ha il contratto in scadenza nel 2018 e sembra che Marotta stia valutando un'operazione in stile Pirlo per portarlo in bianconero: sarebbe un centrocampista che porterebbe qualità ed esperienza al reparto della Juventus che più ne ha bisogno e sicuramente il giocatore ha ancora tanto da dare.
Ovviamente a lui non ha pensato solo la Juventus, con i soliti club inglesi pronti a fare la loro offerta, ma i bianconeri fanno leva anche su Dani Alves per portare l'ex compagno in Serie A.
In attesa di avere aggiornamenti su questa voce di calciomercato ecco un video di presentazione del giocatore.


Roma Manolas nel mirino del Chelsea Serie A video

Konstantinos Manolas si è imposto come uno dei migliori difensori della Serie A e Spalletti lo annovera tra i suoi preferiti, normale che su di lui ci siano gli occhi di tante squadre.
Il greco, che ha il contratto in scadenza nel 2019, starebbe valutando il rinnovo con la Roma ma chiede un'ingaggio di circa 3 milioni, circa il doppio di quanto guadagna attualmente, e la squadra della capitale non sembra voler arrivare a queste cifre; cifre che non sarebbero assolutamente un problema per il Chelsea.
Infatti il giocatore sarebbe un'obbiettivo della squadra di Antonio Conte che cerca rinforzi per la sua difesa; ovvio che in Inghilterra gli ingaggi siano molto più invitanti per i giocatori e la Roma deve valutare se cederlo facendo una ricca plusvalenza o premiare il giocatore concedendo l'aumento di ingaggio richiesto.
Non è consigliabile tenere un giocatore controvoglia ma è anche difficile sostituire un difensore così ben inserito nei meccanismi di Spalletti: la Roma ha tempo per pensarci ma deve respingere gli attacchi del Chelsea.
Sotto un video che riassume la stagione del giocatore in Serie A.


Napoli Ghoulam nel mirino del Real Serie A video

Faouzi Ghoulam è ormai una colonna della difesa del Napoli ed il suo ottimo rendimento in Serie A lo ha posto come obbiettivo di mercato delle migliori squadre europee: l'ultima pretendente sarebbe non meno che il Real Madrid, proprio la prossima avversaria di Champions che vorrebbe tentare il Napoli con i milioni per indebolirla sul piano sportivo in vista del prossimo incontro tra le squadre.
Il Real proporrebbe uno scambio con Fabio Coentrao in uscita dal club spagnolo: certo scambiare il 25enne in crescita per un ventottenne che non ha trovato fortuna al Real suscita dei dubbi dal piano sportivo anche se sicuramente ci sarebbe un conguaglio dal punto di vista economico.
Vedremo se il Napoli sarà interessato alla trattativa e se il giocatore, in scadenza nel 2018, si farà tentare dai blancos nel prossimo calciomercato, per ora ecco un video di presentazione del giocatore.


Calciomercato l'inter puo' strappare Badelj al Milan video

Milan Badelj è da tempo un'obbiettivo del Milan ma dopo il rinvio del closing coi cinesi i rossoneri si trovano costretti a fare un mercato al ribasso e l'Inter starebbe per approfittare della situazione per portarlo in nerazzurro grazie alla pedina di scambio Jovetic.
Badelj ha il contratto in scadenza nel 2018 e l'agente Joksimovic ha da tempo chiuso ad ogni possibilità di rinnovo; se i viola dovessero valutare la possibilità di cederlo ed accettassero di accettare nella trattativa il cartellino di Jovetic ecco che l'affare potrebbe concludersi a breve.
L'agente ha anche rivelato che il giocatore preferirebbe rimanere in Italia quindi la sistemazione a Milano sarebbe gradita: ora si attende la decisione della Fiorentina sul suo futuro nel prossimo calciomercato.
Sotto un video di presentazione del giocatore.

Juventus le condizioni di Alex Sandro Serie A video

Non è il migliore dei Natali per la Juventus: olre alla sconfitta nella Supercoppa a favore del Milan ci sono da registrare gli infortuni di Alex Sandro e Sturaro.
In particolare l'infortunio del brasiliano sembra essere il più grave: gli esami hanno evidenziato un trauma distrattivo ai flessori della coscia destra che dovrebbe tenerlo fuori dal campo per circa 3 settimane; improbabile che ci sia alla ripresa del campionato con il Bologna mentre dovrebbe forse recuperare per la Fiorentina.
Più leggero l'infortunio di Sturaro con il quadricipite lesionato che dovrebbe guarire per la ripresa della Serie A, verrà comunque monitorato dallo staff medico durante le vacanze.

Juventus per Benatia futuro in cina video Serie A

Benatia dopo alcune buone prestazioni è stato recentemente accantonato da Allegri a favore di Rugani: visto il poco utilizzo sembra dubbio che la Juventus voglia spendere i 17 milioni da versare al Bayern per il riscatto.
Su di lui ci sarebbe l'interesse di alcuni club cinesi che in caso di non riscatto della Juventus sarebbero pronti ad avanzare un'offerta al club di Monaco di Baviera per avere il giocatore in Cina: tanti i giocatori ultimamente arrivati nel campionato cinese che con pesanti investimenti sta cercando di emergere a livello mondiale.
Il Bayern non ha interesse a tenerlo in rosa e sarebbe ben contento di cedere il giocatore anche se è da verificare se il 29enne difensore marocchino ha intenzione di accettare un trasferimento che porterebbe tanti soldi ma sicuramente anche la chiusura della sua carriera in un campionato poco prestigioso.
Vedremo le prossime mosse della Juventus in questo affare, certo che con l'arrivo prossimo di Caldara gli spazi di Benatia si restringono ulteriormente; sotto un video che riassume le ultime prestazioni del giocatore.



Supercoppa lo sfogo di Allegri con Marotta e Paratici video

Perdere non è mai facile e sicuramente lo è ancora meno quando si è favoriti ed abituati a vincere: la sconfitta col Milan in Supercoppa brucia e non poco in casa Juventus ed è normale che ci siano degli strascichi anche fuori dal campo di gioco.
Hanno fatto risalto le immagini di un duro confronto tra Allegri e Marotta con Paratici nel dopo partita; l'allenatore sembra veramente non mandarle a dire alla dirigenza e per quanto non si riesca a capire cosa dice è chiaro che manifesta un certo disaccordo.
Che non sia propriamente contento del mercato estivo o che si stia giustificando per la sconfitta non è chiaro ma è evidente che ci sia stato un duro confronto con dirigenza juventina: dopo le voci che volevano la Juventus non proprio contenta dell'allenatore per la mancanza di gioco è ora chiaro che anche Massimiliano Allegri non sia del tutto contento dell'operato dei suoi datori di lavoro.
Forse è solo uno sfogo a sangue caldo e dato lo stile Juve sarà difficile che mai sapremo cosa si siano veramente detti: vedremo a gennaio come ripartirà la squadra e sicuramente un po di vacanza farà bene a tutti anche se non è il Natale che gli juventini speravano di festeggiare.

Supercoppa il commento di Crudeli ai calci di rigore video

Uno stanco e teso Tiziano Crudeli arriva alla lotteria dei rigori, nella fine della partita di Supercoppa tra Juventus e Milan, senza quasi più energie per liberare il solito urlo: si rifugia nel taccuino per mascherare la tensione ma alla fine riesce a gioire al rigore di Pasalic o meglio PA-SA-LIC!
Dopo la tesissima partita e le tante occasioni mancate da ambo le parti il finale non si poteva prevedere e sicuramente è la degna conclusione della presidenza Berlusconi in attesa del famigerato closing coi cinesi: sottolineato anche da Crudeli come il Milan dei giovani abbia avuto il giusto premio per una gara in cui la squadra ha dato tutto ed è emersa soprattutto grazie ai giovanissimi come Suso e Donnarumma rispetto a campioni più affermati.
Sotto il video del commento di Tiziano Crudeli ai rigori, durante la trasmissione Direttastadio, contrapposto a Bettega per la Juventus.


Supercoppa Juventus Milan 4-5 highlights video

La Supercoppa va al Milan che si impone 5-4 dopo i calci di rigore!
Il primo tempo della gara vede una Juventus partire molto forte, con il Milan schiacciato nella sua area che fatica ad entrare in partita; i bianconeri sfiorano il vantaggio in 3 occasioni ed alla quarta il gol arriva con Chiellini di testa al 17' minuto; stratosferici Mandzukic e Sturato che lasciano intravvedere grinta ad ogni giocata.
Il gol risveglia il Milan che reagisce e riesce a creare alcune buone azioni, si risvegliano Bonaventura e Suso che approfitta dell'uscita di Alex Sandro per infortunio: dal cross dello spagnolo arriva il bel colpo di testa di Bonaventura che impone il pareggio.
Risultato del primo tempo quindi 1-1 e tutto sommato giusto per quello che si è visto in gara.
Secondo tempo combattutissimo con Donnarumma e Buffon protagonisti; traversa di Romagnoli e grande pressione del Milan con Suso incontenibile, l'uscita di Sturato infortunato non contribuisce alla marcatura dello spagnolo che fa il diavolo a quattro sulla fascia; la Juventus soffre molto e crea poco.
Il risultato non si sblocca e si va ai supplementari con occasioni d'oro sprecate da Bacca prima e Dybala poi e quindi si arriva ai rigori ancora sull'1-1.
Decisivi ai rigori gli errori di Mandzukic e Dybala e straordinaria la prestazione di Donnarumma che consegnano così la Supercoppa al Milan per il primo trofeo della stagione, Juventus che dopo il gol ha sofferto molto i rossoneri ed esce un poco ridimensionata dimostrando di soffrire i rossoneri dopo due sconfitte consecutive.
Sotto il video degli highlights.

Supercoppa Dybala in panchina c'è Pjanic Juventus

Contrariamente a quanto anticipato da molte testate giornalistiche le ultime di formazione della Juventus per la gara di Supercoppa danno Dybala in panchina e Pjanic in campo nel ruolo di trequartista: sembrava che dovesse essere l'argentino a ricoprire il ruolo ma Allegri sembra intenzionato altrimenti.
Si confida quindi sull'abilità di Pjanic come assist man e tiratore di punizioni mentre Dybala da quando è tornato dall'infortunio non ha ancora recuperato il suo ruolo di titolare; forse solo una coincidenza o magari si aspetta che firmi il rinnovo di contratto viste le tante richieste soprattutto dal Real Madrid.
Vedremo, tra poche ore, se la scelta di Allegri pagherà in campo e se sarà utilizzato Dybala nel secondo tempo, come ultimamente è successo a favore di un Mandzukic in condizione straordinaria.
Supercoppa probabili formazioni Juventus Milan video

E' arrivato il giorno decisivo per la Supercoppa Italiana: Juventus e Milan si sfidano per il primo trofeo della stagione 2016/17 a Doha con in palio un trofeo prestigioso.
7 i successi bianconeri nella competizione contro i 6 del Milan: i due club con più vittorie si sfidano per una partita che può dire molto sulla stagione di entrambi i club, la favorita Juventus per confermare il suo ruolo di massimo club di Serie A mentre il Milan per dare prestigio all'ultima partita da presidente di Silvio Berlusconi.
La Juventus sembra intenzionata a schierare il recuperato Lichsteiner, mentre davanti si vedrà l'attacco pesante dei panzer Mandzukic ed Higuain supportati da Dybala più arretrato, quindi panchina sembra per Pjanic.
Il Milan si affida al ritorno di Bacca da titolare, esclusa da Galliani la sua cessione, è di nuovo lui il protagonista dell'attacco del Milan; panchina per Niang, e quindi tridente con Suso e Bonaventura; sulla sinistra ci sarà Bertolacci.
La Juventus dovrebbe schierare il suo 4-3-1-2 con Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini ed Alex Sandro; Khedira, Marchisio e Sturaro; Dybala; Mandzukic ed Higuain,
Il Milan dovrebbe rispondere con il suo 4-3-3 con Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli e De Sciglio; Kucka, Locatelli e Bertolacci; Suso, Bacca e Bonaventura.
Appuntamento quindi alle 17.30 per la partita che essendo uno scontro diretto è aperta a mille risultati; la Juventus sembra favorita ma lo era anche nell'ultimo scontro di campionato che ha visto vittoriosi i rossoneri.
Sotto un video di presentazione della gara.


Termina con uno scoppiettante 3-3 ls sfida tra Fiorentina e Napoli allo stadio Artemio Franchi di Firenze. Le reti dei partenopei portano la firma di Insigne, Mertens,e Gabbiadini, mentre per i padroni di casa vanno a segno Bernardeschi (2) e Zarate.
Gli uomini di Sousa con questo pareggio rimangomo imbattuti nelle gare casalinghe disputate sinora (4 vittorie e 5 pareggi.), mentre la squadra di Sarri, prosegue invece la striscia positiva che dura da sette partite ma perde il passo nei confronti della Roma vittoriosa sul Chievo per 3-1. A seguire un Ampia sintesi del rocambolesco pareggio di Firenze com il commento del Telecronista Tifoso dei Partenopei Raffaele Auriemma.


Dopo la battuta d'arresto di Torino, gli uomini di Spalletti riprendono l'inseguimento alla Juventus superando agilmente il Chievo per 3-1, grazie ai gol di Dzeko, El Shaarawy e Perotti.
I Capitolini, con questa vittoria, confermano l'imbattibilità casalinga nell'anno solare 2016 e si portano temporaneamente a -4 dalla capolista, impegnata a Doha nella finale di Supercoppa Italiana contro il Milan di Montella.
A seguire il video delle Highlights dell'incontro con la telecronaca del famoso telecronista tifoso dei giallorossi Carlo Zampa.

Milan rinnovato il contratto a Suso Serie A video

Suso è stata una scommessa vinta dal Milan: il giocatore arrivato la scorsa estate è emerso come uno dei più positivi nell'inizio di stagione del Milan con al suo attivo già 5 gol e 6 assist.
Naturale che i rossoneri vogliano tenerlo stretto e quindi arriva con soddisfazione la notizia che il giocatore avrebbe definito il rinnovo di contratto portando il suo compenso a 2 milioni a stagione con bonus legati al raggiungimento della Champions League, giusto premio per il 23enne spagnolo che sicuramente ha davanti a sè un futuro importante in Serie A.
Il Milan dei giovani quindi si tiene stretto un'altro tassello fondamentale che sicuramente ha ripagato la squadra dei soli 1,3 milioni spesi per acquistarlo dal Liverpool e che ha visto il suo valore di mercato innalzarsi nell'ultimo periodo; per i rossoneri un'ottimo investimento sia sportivo che economico.
Sotto vediamo un video di presentazione del giocatore.

Serie A Roma Chievo probabili formazioni video

La Roma di Spalletti accoglie il Chievo nell'ultimo turno di quest'anno di Serie A: i giallorossi per mantenere il secondo posto e ripartire dopo la sconfitta di Torino mentre il Chievo cerca un risultato prestigioso per chiudere in bellezza l'anno.
Spalletti ha Manolas fuori per una lesione muscolare, mentre si sono riaggregati De Rossi, Totti e Nainggolan. Ballottaggio tra Emerson e Mario Rui; in avanti occasione per El Shaarawy, mentre Dzeko ha smaltito la febbre.
Maran ha fuori Castro, Seculin, Hetemaj e Gobbi a cui si sono aggiunti Cacciatore e Cesar.
La Roma dovrebbe schierare il suo 4-2-3-1 con Szczesny; Rudiger, Vermaelen, Fazio ed Emerson; Strootman e Nainggolan; Salah, Perotti ed El Shaarawy; Dzeko.
Il Chievo dovrebbe rispondere con un 4-3-1-2 formato da Sorrentino; Frey, Spolli, Dainelli e Costa; Izco, Radovanovic e De Guzman; Birsa; Pellissier e Meggiorini.
Appuntamento stasera alle 20.45 all'Olimpico per la partita e per vedere chi passerà un bel Natale tra le due formazioni; per ora rivediamo nel video sotto l'incontro della scorsa stagione.


Telecronisti tifosi Inter Lazio 3-0 Tramontana a Direttastadio

Natale di gioia per il telecronista tifoso Filippo Tramontana: grande soddisfazione nella cronaca durante la popolare trasmissione Direttastadio per una vittoria che avvicina i nerazzurri alla zona coppe grazie alla vittoria su una Lazio bella ma poco concreta.
Primo tempo di sofferenza e tante critiche verso un'Inter protagonista dei soliti errori, la Lazio però non riesce ad imporsi e lascia spazio alle urla di gioia di Tramontana nel secondo tempo grazie ai gol di Banega ed Icardi; simpatico siparietto in studio tra Crudeli e Corno che si rinfacciano i commenti del primo tempo.
Bene quindi il risultato anche se per Pioli ci sarà ancora da lavorare per evitare gli errori che sono costati cari all'Inter nella prima parte di stagione; grazie ai suoi campioni comunque i nerazzurri ora sono settimi in classifica di Serie A a due punti dall'Atalanta e possono ricominciare a guardare in alto.
Sotto la cronaca della partita da parte di Filippo Tramontana durante la trasmissione Direttastadio.


Serie A Inter Lazio 3-0 video highlights

L'Inter reagala un bel Natale ai suoi tifosi grazie ai gol di Banega ed Icardi battendo la Lazio per 3-0: prosegue la rincorsa dell'Inter per riagganciare la zona alta di classifica mentre la Lazio, protagonista di una buona prima parte di stagione, esce un poco ridimensionata nelle sue ambizioni.
Primo tempo complicato per l'Inter con la Lazio pericolosa soprattutto con Felipe Anderson mattatore ed Handanovic ancora una volta salvatore dei nerazzurri.
Nel secondo tempo però arriva il bel gol di Banega che sblocca la gara ed impone ai laziali il forcing per il pareggio: le linee si aprono ed emerge allora Icardi che con una doppietta consegna il rotondo risultato ai nerazzurri ormai prossimi alla zona Uefa e, dopo l'arrivo di Pioli, trasformati in mentalità e concretezza.
Sicuramente la Lazio è stata un poco sfortunata nel primo tempo ma l'Inter ha legittimato il successo nel secondo confermandosi più cinica e vogliosa dei tre punti: Natale che comincia a sapere di Europa per i nerazzurri mentre invece per i biancocelesti di Inzaghi sarà una pausa di lavoro per ritrovare brillantezza per ripartire dopo la sosta.
Sotto il video degli highlights.

Juventus i cinesi vogliono Mandzukic  calciomercato Serie A video

Dopo gli acquisti di Oscar e John Terry ora il campionato cinese è alla ricerca di altri nomi illustri per dare lustro al calcio locale e l'ultimo nome è quello di Mario Mandzukic della Juventus.
Per avere il giocatore sembra che il Beijing Gouan, club della capitale cinese, sia disposto ad investire ben 35 milioni per il giocatore oltre ad offrire allo stesso uno stipendio d'oro.
Arrivato in bianconero nell'estate 2015 per 19 milioni più bonus il giocatore si è fatto amare dalla Juventus per la sua grinta anche se in fase realizzativa non ha brillato come si sperava, certo la sua cessione rappresenterebbe una ricca plusvalenza per i bianconeri che però, nella stagione in cui hanno fatto un'importante mercato per la Champions, trovano in lui un'elemento che sarebbe difficile da sostituire, viste le sue caratteristiche uniche in Serie A tali che ultimamente Allegri lo ha schierato rinunciando persino a Dybala.
Vedremo quale sarà la volontà del giocatore trentenne, e quindi non ancora a fine carriera, e quella dei bianconeri; per ora ecco un video dedicato al giocatore.


Serie A Fiorentina Napoli probabili formazioni video

La Fiorentina, che dopo due sconfitte cerca di riprendersi, accoglie il Napoli in pieno rilancio dopo il roboante risultato col Torino: una partita che può permettere ad entrambe le formazioni un buon Natale o tanti rimpianti sotto l'albero della Serie A.
Sousa dovrebbe cambiare rispetto all'ultima parita sostituendo l'acciaccato Tomovic e Sanchez con Salcedo e Badelj. Rodriguez è recuperato mentre fino all'ultimo si valuterà Borja Valero.
Nel Napoli il tridente d'attacco che sta facendo meraviglie non si tocca, anche perchè Gabbiadini è influenzato e rischia la convocazione; in regia ballottaggio tre Diawara e Jorginho.
La Fiorentina dovrebbe schierare il suo 3-4-2-1 con Tatarusanu; Salcedo, Rodriguez ed Astori; Tello, Vecino, Badelj e Milic, Bernardeschi ed Ilicic; Kalinic.
Il Napoli risponderà con il suo 4-3-3 formato da Reina; Hysaj, Chiriches, Albiol e Ghoulam; Zielinski, Diawara ed Hamsik; Callejon, Mertens ed Insigne.
Appuntamento domani alle 20.45 al Franchi per la partita per ora rivediamo nel video seguente l'incontro della stagione scorsa.



Supercoppa le dichiarazioni di Berlusconi sulla Juventus Milan

Il primo trofeo stagionale si assegna venerdì con la Supercoppa Italiana a Doha tra Juventus e Milan e tanta è la tensione tra tutti gli juventini ed i milanisti: tra tutte le dichiarazioni pre partita spicca quella del presidente del Milan Silvio Berlusconi in uno dei suoi ultimi momenti ufficiali da presidente prima del passaggio della squadra ai cinesi.
Berlusconi, durante gli auguri di Natale organizzati al Colle dal presidente della repubblica Mattarella, ad una domanda su come si ferma la Juventus avrebbe testualmente dichiarato: "Bisogna cambiare tutti gli arbitri di Serie A e tutti i giudici...."
Dichiarazioni pesanti e non propriamente distensive che sicuramente accendono le discussioni pre gara ed evidenziano un clima non proprio disteso tra le due squadre, dichiarazioni che sicuramente non piacciono ai tifosi juventini che ricordano il clima di calciopoli e tutte le accuse che ne sono seguite negli anni a venire e che forse non fanno bene neanche al Milan.
Sembra quasi infatti una dichiarazione rassegnata di chi sa che non c'è niente da fare e che bisogna ricorrere fuori dal campo per avere la meglio sull'avversario: sarebbe stato forse più consono e più incoraggiante per la squadra di Montella un'incitazione sportiva e motivazionale per caricare la squadra rossonera che queste dichiarazioni che ci si aspettano più da un tifoso da bar che da una persona di ruolo istituzionale.
Berlusconi è comunque noto per le sue battute spesso non politicamente corrette ed in fondo è Natale, quindi le prendiamo come tali senza essere cattivi: bisogna essere tutti più buoni, vero presidente?
Calciomercato la Roma chiede Gomez all'Atalanta Serie A video

Secondo quanto rivelato da Sky Sport la Roma starebbe cercando di strappare all'Atalanta il Papu Alejandro Gomez: l'attaccante 28enne di origine argentina sarebbe tra i favoriti di Spalletti per sostituire Salah, prossimo alla partenza per la Coppa d'Africa, competizione che spreme molte energie e spesso restituisce giocatori che hanno bisogno di un periodo di tempo per tornare alle condizioni ottimali.
Da verificare ovviamente la volontà dell'Atalanta di privarsi di uno dei suoi giocatori migliori nel momento in cui si trova nella parte alta della classifica di Serie A ed anche la richiesta del club orobico.
Vedremo in seguito se si svilupperà la trattativa nell'ormai imminente finestra di calciomercato di gennaio, per ora vediamo sotto un video di presentazione del giocatore.


Serie A Inter Lazio probabili formazioni Serie A video

Uno dei big match di quest'ultima giornata di Serie A del 2016 è sicuramente Inter contro Lazio: l'Inter dopo i recenti risultati positivi prosegue la sua scalata per tornare nella zona di classifica che conta mentre la Lazio, che dopo l'ultima giornata si trova al terzo posto con il Napoli, cerca la conferma delle sue ambizioni per la Champions.
Pioli ha Joao Mario e Felipe Melo squalificati e Jovetic in conflitto con l'allenatore e quindi a dubbio convocazione.
Inzaghi dovrebbe usare la stessa formazione utilizzata contro la Fiorentina anche se c'è la possibilità di un turnover per Felipe Anderson; dovrebbe essere riutilizzabile Parolo al posto di Cataldi.
L'Inter dovrebbe schierare un 3-4-2-1 con Handanovic; D'Ambrosio, Miranda e Murillo; Candreva, Brozovic, Kondogbia e Ansaldi; Eder, Perisic, Icardi.
La Lazio dovrebbe rispondere con un 3-5-2 formato da Marchetti; Bastos, De Vrij e Radu; Felipe Anderson; Parolo, Biglia, Milinkovic-Savic e Lulic; Keita, ed Immobile.
Appuntamento domani alle 20.45 al Meazza per la partita, per ora rivediamo l'incontro della scorsa stagione nel video seguente.

Juventus Bonucci rinnova fino al 2021 Serie A video

Il difensore Leonardo Bonucci ha annunciato il rinnovo con la Juventus fino al 2021: una bella notizia per entrambi che vede il giocatore diventare una bandiera della Juventus ed uno dei protagonisti della futura Serie A.
Soddisfazione da entrambi le parti per un rinnovo che soddisfa anche i tifosi: noto era l'interesse delle squadre inglesi per il giocatore che però ha deciso di non lasciare Torino dove ha trovato l'ambiente ideale per vincere e crescere.
Il 29enne difensore era arrivato alla Juventus nell'estate 2010 e da allora ha collezionato 291 presenze e ben 19 gol che lo hanno reso protagonista delle vittorie juventine a cui si aggiugono anche 42 presenze in Champions League con 2 gol all'attivo.
Tutta la Juventus si augura che il giocatore possa trarre entusiasmo da questo rinnovo e che sia protagonista di ancora tante vittorie.
Sotto il video dell'intervista in cui annuncia il rinnovo di contratto con la Juventus.

Calciomercato la Juventus ha chiuso Caldara Serie A video

Secondo quanto rivelato dall'Eco di Bergamo la Juventus avrebbe trovato l'intesa con l'Atalanta e con l'agente del giocatore per il trasferimento di Caldara a Torino: il giocatore sarà a disposizione dei bianconeri solo a fine di questa stagione di Serie A ma l'operazione sarà definita già in questa sessione di calciomercato.
Altro giocatore discusso dalla Juventus era stato Kessiè che però sembra ora vicino alla Premier League sponda Arsenal o Liverpool; i bianconeri, non disposti a competere in aste, avrebbero deviato l'interesse su Gagliardini.
Il 22enne centrocampista dell'Atalanta sarebbe il nuovo nome individuato da Marotta e Paratici per il futuro dei bianconeri.e in sede di assemblea di lega odierna dovrebbero arrivare novità.
Visto che Caldara lo abbiano già presentato ecco sotto un video sul nuovo nome di Gagliardini che potrebbe essere il nuovo Atalantino in procinto di arrivare in bianconero.

Sassuolo Inter 0-1 cronaca Filippo Tramontana Serie A video

L'Inter trova la vittoria con il Sassuolo grazie al gol di Candreva ed esplode la gioia per il telecronista tifoso Filippo Tramontana a Direttastadio.
Gara sofferta per l'Inter contro un Sassuolo con grossi problemi a causa degli indisponibili ma che ha reso la vita difficile agli uomini di Pioli: il gol vittoria è arrivato solo al 47esimo della ripresa grazie al bel tiro di Candreva su assist di Icardi poi la gara è stata in bilico fino all'ultimo con un finale convulso e piuttosto duro che ha portato a ben 4 gialli ed un rosso per l'Inter con Felipe Melo espulso nel recupero quando l'Inter ha resistito con le buone e le cattive ai tentativi finali del Sassuolo.
Grande sofferenza per Filippo Tramontana quindi fino all'ultimo ma alla fine soddisfazione per l'Inter che trova un'altra vittoria riavvicinandosi alla zona della classifica che conta.
Sotto il video con la cronaca della partita da parte del noto telecronista tifoso di fede nerazzurra.

Napoli - Torino 5-3 Raffaele Auriemma

Incredibile gara al San Paolo con Mertens che segna addirittura 4 gol e regala al Napoli il 3° posto in attesa della Lazio che potrebbe affiancare i partenopei in caso di vittoria.
Napoli che parte forte e subito al 13esimo parte il Mertens show: prima ribatte in rete un calcio d'angolo di Callejon, poi al 18esimo onquista e trasforma un rigore ed al 22esimo segna il 3-0.
Partita decisamente indirizzata a favore degli azzurri che chiudono il primo tempo assaporando la vittoria ma la partita ha ancora tanto da dire.
Il Torino reagisce ed al 58esimo Belotti prova a riaprire la gara segnando il 3-1 ma il Napoli chiude le speranze al 70esimo con il 4-1 di Chiriches su assist ancora di Callejon; il Torino non si dà per vinto e segna il 4-2 con Rossettini al 76 esimo e per spegnere le speranze ci vuole ancora Mertens che segna il 5-2 all'80esimo.
Spazio ancora per il gol di Iago Falque all'84esimo per il rotondo risultato di 5-3 che stabilisce forse un record e regala grande soddisfazione e divertimento ai tifosi del Napoli. A seguire un ampia sintesi della partita con il commento del noto Telecronista Tifoso dei partenopei Raffaele Auriemma.

Juventus Roma 1-0 Francesco Repice

La Juventus batte la Roma 1-0 nella sfida dello Juventus Stadium e si porta a sette lunghezze di vantaggio sui rivali nella corsa allo scudetto. I bianconeri trovano la vittoria grazie ad uno strepitoso gol di Gonzalo Higuain che dopo aver letteralmente sradicato il pallone dai piedi di De Rossi, evita Manolas e dal limite dell'area lascia partire un fendente che si va ad insaccare alla destra dell'estremo difensore romanista. A seguire la solita imperdibile radiocronaca delle azioni salienti della gara di Francesco Repice.

Juventus Roma 1-0 Antonio Paolino e Carlo Zampa

A seguire il video in cui Antonio Paolino e Carlo Zampa commentano le immagini dello straordinario gol di Gonzalo Higuain che ha permesso alla Juventus di vincere la sfida di Torino con la Roma. Dallo sfrenato entusiasmo del popolare telecronista tifoso bianconero si passa alla tristezza mista a rabbia e rassegnazione della sua controparte.

Serie A Milan Atalanta cronaca Crudeli Direttastadio video

Disperazione per la mancata vittoria del Milan sull'Atalanta da parte del telecronista tifoso Tiziano Crudeli: tante le urla di gioia pronte ma che rimangono inesplose ed alla fine il Milan recrimina per l'occasione mancata vista anche la sconfitta della Roma.
Non si può negare che il Milan abbia fatto la partita ed abbia avuto le sue occasioni ma purtroppo per i milanisti come Crudeli è mancata la concretezza ed un pizzico di fortuna.
Buono l'impegno della squadra ma alla fine si può rimpiangere l'occasione persa con rispetto per l'Atalanta che si conferma come squadra ostica: il Milan rimane terzo a 31 punti ma deve attendere i risultati di Napoli e Lazio che potrebbero scavalcarlo in caso di vittoria.
Sempre comunque divertente assistere all'emozionata cronaca di Tiziano Crudeli nella trasmissione Direttastadio come possiamo vedere nel video sotto.

Serie A Juventus Roma cronaca Zuliani telecronisti tifosi video

Grande soddisfazione per la vittoria di ieri contro la Roma anche per il telecronista tifoso Claudio Zuliani: la gioia per il gol di Higuain e poi la sofferenza per una partita che non finiva mai e la paura che il risultato potesse cambiare da un momento all'altro.
Certo è stata una partita più difficile di quanto dicano le statistiche: la Roma non ha mai tirato veramente in porta ma la Juventus non è riuscita a chiudere la partita e fino all'ultimo ha sofferto la reazione dei giallorossi che hanno tentato il tutto per tutto per il pareggio; alla fine però lo Juventus Stadium ha visto un'altra vittoria degli uomini di Allegri e incrementare il vantaggio sulle inseguitrici in Serie A.
Il telecronista tifoso Claudio Zuliani ha quindi buone ragioni per festeggiare insieme a tutti i tifosi juventini ed ora testa alla Supercoppa che permetterebbe di incamerare il primo trofeo stagionale; sotto il video degli highlights della partita commentati dal noto Zuliani.




Serie A Juventus Roma 1-0 highlights video

La legge del Pipita si impone ancora allo Stadium: il gol di Higuain permette la 25esima vittoria consecutiva della Juventus allo Stadium e porta i bianconeri a +7 sulla Roma e +9 sul Milan nella classifica di Serie A.
La partita inizia con la Juventus molto aggressiva e con un pressing alto che mette in difficoltà la Roma e che permette ai bianconeri di avere il controllo della palla ed un paio di pericolosi calci d'angolo.
Non bisogna attendere a lungo per il frutto di questa superiorità iniziale ed al 14esimo Higuain riceve palla da Khedira sulla sinistra e scarta De Rossi e Manolas portandosi sulla destra e lasciando partire uno splendido tiro per il vantaggio della Juventus.
I bianconeri dopo il vantaggio provano a gestire la gara e la Roma guadagna spazio in particolare sulla fascia destra con Perotti e Nainggolan protagonisti e qualche pericolo arriva anche dalle parti di Buffon ma il primo tempo si conclude sullo 1-0.
Nel secondo tempo Spalletti inserisce Salah per Gerson e prova a cercare il pareggio ma non riesce mai a trovare la giocata decisiva; la Juventus agisce su ripartenze ed ha due buone occasioni con Sturaro ma Szczensny è molto bravo a sventarle.
La Roma si rende pericolosa su calcio d'angolo e poco d'altro, perde anche De Rossi e Manolas per infortunio e sicuramente questo non l'aiuta e permette alla Juventus di non soffrire più di tanto e di portare a casa il risultato con lo stesso punteggio dell'anno scorso.
Sotto vediamo il video degli highlights della partita.

Probabili formazioni: Milan Atalanta Serie A video

Domani alle 18.00 il match Milan contro Atalanta è ricco di spunti interessanti: il Milan vuole ripartire dopo la sconfitta contro la Roma mentre l'Atalanta deve assolutamente vincere per riprendersi dopo le sconfitte con Juventus e Udinese.
Montella ritrova Bacca in gruppo ma il colombiano rischia il posto a favore di Lapadula in gran forma; ritrovato anche Bonaventura e Kucka ha scontato la squalifica; possibile che Montella valuti se far riposare Locatelli a rischio squalifica per far giocare Bertolacci.
Gasperini ha ritrovato in gruppo Konko ed ha recuperato D'Alessandro; ballottaggio sulla sinistra tra Spinazzola e Dramè, tra i pali Sportiello mentre rimane escluso Berisha.
Il Milan dovrebbe schierare un 4-3-3 con Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli e De Sciglio; Kucka, Bertolacci e Bonaventura; Suso, Lapadula e Niang.
L'Atalanta dovrebbe invece schierare un 3-5-2 con Sportiello; Masiello, Toloi e Caldara; Conti, Kurtic, Kessiè, Gagliardini e Spinazzola; Petagna e Gomez.
Appuntamento quindi domani al Meazza per la partita, intanto nel video sotto possiamo rivedere gli highlights della partita della stagione scorsa di Serie A.



Rodrigo Betancur parla da Juventino calciomercato Serie A video

Rodriugo Betancur ha rilasciato recentemente alla stampa argentina dicendosi contento dell'interesse della Juventus e della possibilità di approdare a Torino; parole di conferma sull'operazione leagata all'opzione ben nota acquisita dalla società campione d'Italia nell'ambito della cessione di Tevez.
Quello che emerge di nuovo sono però i dettagli economici dell'opzione: fino ad ora si pensava che con circa 9 milioni e mezzo la Juventus potesse avere il giocatore e fosse finita qui....ma ora scopriamo che l'eventuale acquisto comporta condizioni non proprio favorevolissime all'acquirente e sconosciute nell'ambito dei normali contratti di calciomercato europeo.
Infatti la Juventus oltre alla cifra sopra dovrà versare altri due milioni se il giocatore rimanesse per almeno tre anni, inoltre mezzo milione ulteriore per aver superato le 10 presenze, per la qualificazione in Champions e per aver segnato 10 gol.
Inoltre il Boca avrà diritto al 50% della cifra di un eventuale vendita del suo cartellino e sommando i circa due milioni già spesi per l'acquisto dell'opzione diventa ovviamente un'acquisto più oneroso di quello che si pensava e non proprio semplice da calcolare.
L'operazione Tevez è stata fatta evidentemente a tutto vantaggio del Boca e dei tre giovani opzionati al tempo sembra solo Betancur sia nel mirino bianconero; ci auguriamo che i vantaggi sportivi superino gli svantaggi economici e che diventi un beniamino dei tifosi ...o sarà meglio valutarlo al più presto prima che diventi un bagno di sangue economico a tutto vantaggio degli argentini.
Conosciamo il giocatore nel video sotto in attesa di vederlo in Serie A con la maglia bianconera.

Probabili formazioni: Genoa Fiorentina recupero Serie A video

Stasera si gioca il recupero della partita di Serie A tra Genoa e Fiorentina interrotta per nubifragio l'11 settembre scorso al 27esimo minuto di gioco con il risultato ancora fermo sullo 0-0: per il Genoa l'occasione di tornare nella parte sinistra della classifica mentre per la Fiorentina significherebbe scavalcare l'Atalanta e portarsi a ridosso della zona UEFA.
Il Genoa dovrà forse rinuciare a Rincon, si proverà fino all'ultimo minuto ma è improbabile; sulla destra torna Edenilson e dovrebbe esserci anche Veloso che parte già ammonito nella prima parte di gara.
La Fiorentina deve rinunciare a Borja Valero e Babacar mentre dovrebbe riparmiare il già ammonito Tomovic a rischio squalifica.
Juric dovrebbe quindi schierare un 3-4-3 con Perin; Izzo, Burdisso e Munoz; Edenilson, Rigoni, Veloso e Laxalt; Lazovic, Simeone ed Ocampos.
Sousa dovrebbe rispondere con un 4-2-3-1 formato da Tatarusanu; Salcedo, Gonzalo Rodriguez, Astori e Milic; Sanchez e Badelj; Tello, Ilicic e Bernardeschi; Kalinic.
Appuntamento stasera alle 20.00 al Ferraris per la partita, nel video seguente possiamo rivedere l'acquazzone che ha portato alla sospensione della gara a settembre.


La grande attesa per i sorteggi per gli abbinamenti agli ottavi è finita e finalmente si conoscono gli abbinamenti delle italiane al prossimo turno di Champions League: il Napoli affronterà i campioni in carica del Real Madrid mentre la Juventus affronterà il Porto di Andrè Silva.
Sorteggio decisamente difficile per il Napoli che però può affrontare il Real nel momento in cui Bale è infortunato, mentre è andata decisamente meglio alla Juventus che affronta una squadra ostica ma non delle prime candidate alla vittoria finale e che vedrà in campo Alex Sandro come ex Porto.
Sorteggio fortunato o meno sarà comunque il campo a dare il suo verdetto e già ora le squadre possono iniziare a decidere la preparazione ed il mercato per questi scontri difficili che possono dare una svolta sportiva ed economica alla stagione.
Ricordiamo che le partite di andata per gli ottavi si svolgeranno il 14 e 15 febbraio del prossimo anno; il Real ed il Porto giocheranno la prima partita in casa e poi il 21-22 febbraio affronteranno le italiane nel nostro paese.
In bocca al lupo alle nostre rappresentanti in Champions ed appuntamento a febbraio!
Serie A Roma Milan probabili formazioni video

La supersfida di questa giornata di Serie A è Roma contro Milan: la sfida tra le seconde in classifica di Serie A che deciderà l'antiJuventus.
Spalletti ha ritrovato Strootman dopo l'annullamento della squalifica ed ha recuperato Manolas, Fazio e Perotti; Peres proverà a farcela fino all'ultimo; Florenzi, Salah e Paredes restano infortunati mentre c'è l'influenza a fermare Totti.
Montella ha recuperato Mati Fernandez ma deve ancora rinunciare a Bacca e Bonaventura; ballottaggio tra Sosa e Bertolacci per chi partirà titolare.
La Roma dovrebbe schierare il suo 4-2-3-1 con Szczesny; Bruno Peres, Fazio, Manolas e Rudiger; Strootman e De Rossi; Perotti, Nainggolan ed El Shaarawy; Dzeko.
Il Milan dovrebbe rispondere con un 4-3-3 con Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli e De Sciglio; Pasalic, Locatelli e Bertolacci; Suso, Lapadula e Niang.
Appuntamento a stasera alle 21.00 all'Olimpico per la partita per ora rivediamo il video dell'incontro della stagione scorsa.

Serie A Inter Genoa 2-0 cronaca Filippo Tramontana video telecronisti tifosi

L'Inter prosegue la sua rincorsa in Serie A imponendosi sul bel Genoa di Juric grazie alla doppietta di Brozovic che sembra la sua rivincita dopo essere stato uomo mercato ed addirittura fuori rosa per un periodo.
Come è d'uso in casa Inter però la vittoria non è arrivata senza sofferenza ed anche Filippo Tramontana nella popolare trasmissione Direttastadio ha avuto le sue belle critiche per il gioco della squadra: singolare che proprio Brozovic si fosse preso la sua bella ramanzina proprio prima del gol per aver sbagliato passaggi elementari.
Buono quindi il risultato per i nerazzurri e serata positiva anche per Tramontana che spera la squadra abbia ricominciato la risalita in classifica, per il resto ci sarà da migliorare cammin facendo magari con qualche rinforzo a gennaio.
Sotto il  video con la sintesi del commento di Filippo Tramontana a Direttastadio.

Serie A Torino Juventus 1-3 mix telecronisti tifosi video

Grande soddisfazione in casa Juventus per la vittoria nel derby della Mole: una partita che vale sicuramente ben più dei tre punti e che ha visto una gara combattuta con due squadre che non si sono risparmiate fino all'ultimo.
Anche i telecronisti televisivi hanno potuto dare il loro contributo all'entusiasmo dei tifosi per la vittoria della Juventus ed alla grande serata del Pipita Higuain che ha deciso di tornare al gol in Serie A al momento giusto regalando la vittoria ai bianconeri.
Nel video seguente possiamo rivivere i gol della serata di ieri commentati da telecronisti tifosi e più o meno imparziali che hanno celebrato la grande serata Juventina che permette alla squadra di Allegri di rimanere saldamente al primo posto e lascia l'amaro in bocca a tutta la Torino granata che sognava dopo il vantaggio di Belotti.
Nel video possiamo sentire il commento ai gol di Trevisani, Pardo, Zambruno, Paolino e Cucchi che celebrano la grande prestazione dei bianconeri in attesa del risultato di Roma-Milan che dovrebbe allungare il vantaggio dei bianconeri su almeno una delle rivali per lo scudetto.


Cagliari Napoli 0-5 commento Auriemma Serie A video

Serata per un Napoli in grande spolvero e serata di gioia anche per il telecronista tifoso Raffaele Auriemma che ha potuto festeggiare l'ennesima vittoria dei suoi beniamini che con un secco 5-0 regolano la squadra di Rastelli.
Grande la soddisfazione di Auriemma che può liberare il suo "si gonfia la rete" ben cinque volte: evidentemente la squdra di Sarri non ha patito lo scontro all'ora di pranzo ed ha offerto una sonora lezione agli isolani.
Poco da dire sul confronto tecnico delle due squadre che si può forse addirittura definire un'esibizione ma ben venga un successo così rotondo che fa sicuramente fiducia e morale.
Sotto i video dei gol commentati dal telecronista tifoso Raffaele Auriemma.


Serie A Torino Juventus 1-3 highlights video

E' la Juventus a prendere i tre punti nell'attesissimo derby dopo una gara sofferta grazie alla doppietta di un ritrovato Higuain ed al gol di Pjanic.
La Juventus parte bene facendo la partita e ben tre occasioni capitano a Mandzukic all'inizio del primo tempo ma per poco il risultato non cambia; al 10' episodio contestato con un contrasto di Rugani, ultimo della difesa, su Belotti che cade a terra e chiede l'espulsione ma per l'arbitro è tutto regolare e lo invita a rialzarsi.
Al 16esimo è però il Torino ad andare in vantaggio con il solito Belotti che devia di testa un cross di Baselli dalla destra, singolare che a marcare Belotti ci fosse Lichtsteiner; la reazione della Juventus sembra piuttosto lenta e ci vuole uno strepitoso Higuain al 28esimo che su assist di Mandzukic infila Hart con un preciso tiro dalla destra.
Il Torino tiene bene il campo e la Juventus non riesce ad imporre il gioco: la partita è molto fisica e tanti sono i falli, la superiorità tecnica della Juventus fa fatica ad emergere ed il primo tempo si chiude in parità.
Secondo tempo sulla stessa falsariga con il Toro che ha addirittura dei momenti in cui schiaccia la Juventus che fatica a reggere il ritmo fisico: ci vuole una giocata di alta qualità che sblocchi la partita ed arriva al 82esimo con un passaggio illuminante di Chiellini che trova Higuain in area che non sbaglia l'occasione e segna il gol del vantaggio bianconero nel periodo di massima difficoltà.
Ora la Juventus può gestire la partita ed arriva anche il terzo gol con Pjanic che dopo un passaggio di Dybala in area ribatte due volte la respinta di Hart sul primo tiro di Higuain e la seconda volta non può fallire.
Juventus che quindi vince il derby della Mole ed incamera i tre punti aspettando domani il risultato della Roma contro il Milan; sotto il video degli highlights.




Serie A Cagliari Napoli 0-3 highlights video

Il Napoli impone la propria legge anche a Cagliari grazie alla tripletta di Mertens ed ai ai gol di , Hamsik e Zielinski: partita che ha avuto storia solo per i primi 30 minuti poi gli azzurri hanno dilagato conquistando 3 punti importanti in una giornata di Serie A caratterizzata da alcuni scontri diretti che potrebbero riavvicinarli alla vetta.
Apre le danze al 34esimo Mertens con un bel tiro improvviso su assist di Hamsik e poi al 45esimo lo stesso Hamsik firma il raddoppio; nel secondo tempo, al 51esimo, c'e' il premio anche per Zielinski su assist ancora di capitan Hamsik che è entrato in tutti i gol della squadra di Sarri: decisamente un buon momento per lui.
Il Napoli dilaga poi sempre con Mertens al 69esimo ed al 72esimo: non c'è assolutamente storia e la partita diventa quasi un'esibizione del bel gioco della squadra di Sarri.
Al 70esimo segnaliamo che è entrato in campo Rog: finalmente spazio per lui che fino ad ora era stato oggetto misterioso del calciomercato estivo.
Partita che si chiude quindi con il largo successo del Napoli: una dimostrazione di forza che riporta gli azzurri al quarto posto con la Lazio; con una squdra così ed il rientro di Milik si può sognare in grande anche in Europa.
Sotto il video degli highlights.




Serie A Inter Genoa probabili formazioni video

L'Inter affamata di punti per tornare nella zona che conta della classifica dopo un'inzio disastroso incontra il Genoa che ha ben fermato la corsa della Juventus imponendosi all'attenzione di tutta la Serie A come una squadra da rispettare: la partita non manca sicuramente di motivazioni per essere uno degli scontri più interessanti di questa giornata di Serie A.
Pioli si ritrova con Ranocchia, Banega e Candreva acciaccati e solo quest'ultimo dovrebbe recuperare per la partita quindi si scaldano i sostituti Murillo e Joao Mario. Probabile che Biabiany sostituisca Kondogbia e l'impiego di Nagatomo sulla sinistra. Inoltre è recuperato Ansaldi mentre è squalificato Santon.
Juric dovrebbe sostituire lo squalificato Orban con Munoz in difesa; ballotaggi tra Lazovic ed Edenilson a destra e tra Ocampos e Ninkovic in attacco.
L'Inter dovrebbe schierare un 3-4-3 con Handanovic; D'Ambrosio, Miranda e Murillo; Biabiany, Brozovic, Joao Mario e Nagatomo; Candreva, Icardi e Perisic.
Il Genoa risponde con un 3-4-2-1 fomato da Perin; Izzo, Burdisso e Munoz; Lazovic, Rincon, Miguel Veloso e Laxalt; Rigoni; Ninkovic e Simeone.
Appuntamento domani alle 20.45 al Meazza per l'attesa partita per ora rivediamo il video dell'incontro della stagione scorsa.