Articles by "Chievo"
Visualizzazione post con etichetta Chievo. Mostra tutti i post
Serie A, Juventus, Chievo, Massimiliano Allegri, conferenze stampa,

Mister Allegri presenta la sfida di campionato contro il Chievo con il solito equilibrio: niente pensieri rivolti al Barcellona ma solo alla sfida di domani ed al solito svicola sulle formazioni riservandosi di valutare dopo la rifinitura.
Abituati a questo i colleghi della stampa lo pungolano su tutti i fronti possibili; dalle formazioni, alla Champions e persino sul suo futuro in caso di vittoria su tutti i fronti ma poco ne esce se non che è probabile l'utilizzo di Marchisio e che Mandzukic non dovrebbe essere della partita mentre per Chiellini è ancora da valutare; niente pensieri ne' giocatori risparmiati in vista della Champions, anche se si lascia scappare che Khedira potrebbe riposare e sul futuro rimanda tutto alla fine della stagione.
I complimenti di rito alla squadra avversaria poco aggiungono ad un'atmosfera rilassata che smorza ogni polemica e si concentra su questo finale di campionato che vede i bianconeri unica squadra ancora in corsa per tre trofei.
Sotto il video della conferenza stampa di Massimiliano Allegri prima della sfida con il Chievo.


Chievo-Inter 3-1 commento Filippo Tramontana Direttastadio video

Altra vittoria dell'Inter ed altra soddisfazione per Filippo Tramontana che nella trasmissione Direttastadio ha commentato la bella prestazione degli uomini di Pioli: nonostante le difficoltà iniziali sembrano lontani i tempi di una squadra allo sbando che regalava solo sofferenze, fosse arrivato prima Pioli forse l'Inter lotterebbe per le prime posizioni in classifica.
Nonostante il vantaggio del Chievo questa volta Tramontana non si abbatte, visto che la squadra gioca bene e può incamerare le giuste soddisfazioni ai 3 gol che danno all'Inter la vittoria meritata; giusto premio per il forcing finale.
Certo c'e' ancora tanto da giocare e lavorare ma ora Tramontana e tutti i tifosi hanno più fiducia nella squadra come possiamo vedere nel video sotto.

Serie A Chievo-Inter 3-1 ampia sintesi video highlights

L'Inter batte anche il Chievo e si riavvicina ancora di più alla zona Europa, giusto premio per il grande lavoro di Pioli e rimane un mistero la ragione per cui la dirigenza aveva puntato su De Boer quando un onesto e preparato allenatore italiano avrebbe potuto dare molto prima i risultati sperati a questa squadra.
Al solito la vittoria dell'Inter non arriva senza patemi ed è il Chievo ad andare per primo in vantaggio con il solito Pellissier su colpo di testa e che porta il suo bottino a 103 gol in Serie A; la reazione dell'Inter c'è ma per trovare il pareggio bisogna attendere ben il 69': cross di Candreva ed Icardi devia al volo oltre Sorrentino.
L'Inter ha alzato il ritmo ed il Chievo crolla: all'86' il solito travolgente Perisic sulla sinistra e poi il bel tiro da fuori di Eder al 93 che siglano il risultato finale; da sottolineare anche l'ottima prova del nuovo arrivato Gagliardini.
I tifosi dell'Inter stanno cominciando a ritrovare soddisfazioni dalla loro squadra e non è più un miraggio pensare alle zone alte della classifica, decideranno gli scontri diretti; per ora ecco un video con l'ampia sintesi della partita.

Serie A Inter Chievo probabili formazioni video

L'Inter impegnata nella risalita in classifica ospita il Chievo che in una tranquilla situazione di classifica cerca un risultato prestigioso.
Pioli si ritrova con Brozovic squalificato e dovrebbe quindi impiegare il neo arrivato Gagliardini insieme a Joao Mario, già provati in allenamento.
Possibile l'utilizzo di Medel che ha recuperato dall'infortunio.
Maran sembra aver recuperato Izco ma deve valutare Cacciatori, Hetemaj e Rigoni; in avanti sembra favorito Pellissier su Inglese e Floro Flores.
L'Inter dovebbe schierare un 4-2-3-1 con Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo ed Ansaldi; Kondogbia e Gagliardini; Candreava, Joao Mario e Perisic; Icardi.
Il Chievo risponderà con un 4-3-1-2 con Sorrentino; Frey, Gamberini, Dainelli e Gobbi; Castro, Radovanovic e De Guzman; Birsa; Pellisier e Meggiorini.
Appuntamento a stasera alle 20.45 per la partita al Meazza, per ora ecco il video della partita della scorsa stagione


Dopo la battuta d'arresto di Torino, gli uomini di Spalletti riprendono l'inseguimento alla Juventus superando agilmente il Chievo per 3-1, grazie ai gol di Dzeko, El Shaarawy e Perotti.
I Capitolini, con questa vittoria, confermano l'imbattibilità casalinga nell'anno solare 2016 e si portano temporaneamente a -4 dalla capolista, impegnata a Doha nella finale di Supercoppa Italiana contro il Milan di Montella.
A seguire il video delle Highlights dell'incontro con la telecronaca del famoso telecronista tifoso dei giallorossi Carlo Zampa.

Serie A Roma Chievo probabili formazioni video

La Roma di Spalletti accoglie il Chievo nell'ultimo turno di quest'anno di Serie A: i giallorossi per mantenere il secondo posto e ripartire dopo la sconfitta di Torino mentre il Chievo cerca un risultato prestigioso per chiudere in bellezza l'anno.
Spalletti ha Manolas fuori per una lesione muscolare, mentre si sono riaggregati De Rossi, Totti e Nainggolan. Ballottaggio tra Emerson e Mario Rui; in avanti occasione per El Shaarawy, mentre Dzeko ha smaltito la febbre.
Maran ha fuori Castro, Seculin, Hetemaj e Gobbi a cui si sono aggiunti Cacciatore e Cesar.
La Roma dovrebbe schierare il suo 4-2-3-1 con Szczesny; Rudiger, Vermaelen, Fazio ed Emerson; Strootman e Nainggolan; Salah, Perotti ed El Shaarawy; Dzeko.
Il Chievo dovrebbe rispondere con un 4-3-1-2 formato da Sorrentino; Frey, Spolli, Dainelli e Costa; Izco, Radovanovic e De Guzman; Birsa; Pellissier e Meggiorini.
Appuntamento stasera alle 20.45 all'Olimpico per la partita e per vedere chi passerà un bel Natale tra le due formazioni; per ora rivediamo nel video sotto l'incontro della scorsa stagione.


Serie A Torino-Chievo 2-1 highlights video highlights

Il Torino batte il Chievo grazie a due gol di Iago Falque nella prima partita della 14esima giornata di Serie A, la tardiva reazione del Chievo non basta e sono i granata a prendersi i tre punti, Maran contesta l'arbitro ma il risultato non cambia.
Per una volta Belotti non segna, e già questa è una notizia, ed in una gara che sembra equilibrata in due minuti è Iago Falque a sostituirsi al Gallo e decidere la partita: prima al 35esimo di testa su assist di Barreca e poi con uno splendido sinistro a giro tre minuti dopo.
Nel primo gol dubbia la posizione di Castan che sembra essere in fuorigioco ma per l'arbitro è tutto regolare.
C'è anche un espisodio dubbio con Ljajic che spintona Cacciatore che lo accusa di aver simulato: l'attaccante reagisce e viene ammonito ma i veneti chiedevano l'espulsione.
Il gol del Chievo arriva solo all'85esimo con Inglese ma l'espulsione subito dopo di Cacciatore per proteste sancisce il risultato.
Molte polemiche nel dopogara ed anche Mihajlovic non è contento del gioco, vediamo sotto il video degli highlights.

Serie A: Chievo Cagliari probabili formazioni video

La tredicesima giornata inizia con il Chievo di Maran contro il Cagliari di Rastelli: la 12esima contro l'11esima della nostra Serie A.
Il Chievo arriva alla sfida con Dainelli squalificato, spazio quindi a Gamberini, e con Meggiorini che ha recuperato dall'infortunio ma che dovrebbe partire dalla panchina.
Il Cagliari ha Dessena squalificato ma ha ritrovato Padoin in gruppo e dovrebbe partire titolare , Tachtsidis è infortunato quindi in regia dovrebbe rivedersi Di Gennaro. In difesa Pisacane non sembra in condizione e dovrebbe esser sostituito da Bittante.
Maran e Rastelli schiereranno entrambi un 4-3-1-2, il Chievo con Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Spolli e Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa, Floro Flores e Inglese.
Il Cagliari con Storari; Isla; Bruno Alves; Ceppitelli e Bittante; Munari, Di Gennaro e Padoin; Farias, Sau e Borriello.
Appuntamento a domani sul campo del Bentegodi ore 15.00 per due formazioni che vogliono trovare la tranquillità al più presto; per ora rivediamo nel video sotto la sfida di due anni fa, il Cagliari è infatti una neopromossa e l'anno scorso le due formazioni non si sono incontrate.



Chievo: Maran nel mirino della Fiorentina

Dopo le ottime prestazioni con il Chievo il tecnico Maran sarebbe finito tra gli obbiettivi della Fiorentina per il dopo Paulo Sosa.
Dopo il 9 posto dell'anno scorso e comunque la buona stagione di quest'anno il tecnico Rolando Maran potrebbe essere pronto per il salto di qualità in un club con ambizioni europee, già nella scorsa sessione di mercato era stato cercato da Lazio ed Atalanta ma aveva deciso di proseguire il legame con il Chievo, ora la chiamata della Fiorentina potrebbe spingerlo lontano da Verona.
Conosciuto da tutti come un tecnico che sa far giocare bene le sue squadre ha reso il Chievo una squadra che riesce ad ottenere l'obbiettivo salvezza abbastanza facilmente dal suo arrivo nel 2014 dopo l'esperienza di Catania.
Sotto il video della sua intervista dopo la partita allo Juventus Stadium.

Chievo Juventus 1 2 gol Mandzukic


La Juventus dopo il pareggio casilingo con il Lione, ribadisce la sua egemonia sul campionato di casa nostra, espugnando il difficile terreno del Chievo grazie ad una rete di Mandzukic (53') imbeccato da Cuadrado ed una magistrale punizione dal limite dello specialista Pjanic (75') che infila il sette alla sinistra di Sorrentino con una parabola a rientrare potente e precisa.
Il gol del temporaneo pareggio per la formazione di Maran, è arrivato al 66' su calcio di rigore concesso dall'arbitro Valeri di Roma per un atterramento di Pellissier ad opera di Lichtsteiner e trasformato dallo stesso attaccante valdostano da poco entrato in campo in sostituzione di Izco.
A seguire il video con un ampia sintesi dell'incontro con l'entusiasmante Telecronaca del Telecronista Tifoso di fede bianconera Enrico Zambruno.



Marcello Chirico a QSVS gioisce per la nuova vittoria della sua Juventus! Nonostante le difficoltà incontrate la Juventus resta saldamente in cima alla classifica a +4 sulla Roma: certo la partita non è iniziata nel modo migliore con l'infortunio a Barzagli e le tante occasioni sprecate ma nel secondo tempo arrivano i gol di Mandzukic prima poi il rigore generosamente concesso a Pellisier, e qui Chirico deve sopportare gli sfottò di Pesce in versione Giulietta, e poi l'esultanza per la bellissima punizione di Pjanic finalmente decisivo come mai lo era stato da quando arrivato alla Juventus.
Accompagnato dal fedele Pompilio il cronista tifoso Marcello Chirico si gusta quindi la soddisfazione di un'altra vittoria prima della pausa nazionali: alla prossima giornata c'è Atalanta Roma e tutti i tifosi della Juventus sperano in un passo falso della Roma contro la rivelazione Atalanta per incrementare il vantaggio in classifica, la Juventus è invece attesa dall'impegno sul Pescara sulla carta più abbordabile.
Sotto il video del commento ai gol di Marcello Chirico nella nota trasmissione QSVS.

Chievo Juventus 1-2 Highlights Serie A video

La Juventus batte il Chievo e fa 30! Punti in classifica ma non sicuramente una partita facile, l'aveva detto Allegri : un Chievo grintoso e motivato che pressava alto e marcava stretto ha messo in difficoltà la Juventus che al solito fa parecchia fatica nel primo tempo ad ingranare, complice un Higuain non in giornata e piuttosto nervoso, un Barzagli che lascia il campo in barella ad inizio partita ed un Sorrentino super c'erano tutti gli argomenti per pensare che stavolta i bianconeri non ce la facessero.
Ci è voluto un Mandzukic in condizione d'oro sempre a correre ed a pressare ed un Cuadrado ispirato, anche se si mangia un gol già fatto dopo una serie di dribbling alla Messi, ed un Pjanic che pur non essendo ancora nei meccanismi si ricorda ancora di essere il miglior tiratore di punizioni del campionato.
La sblocca Mandzukic dopo un assist in verticale di Cuadrado nel secondo tempo, pareggia Pellissier su rigore concesso forse un pò generosamente e poi ci pensa Pjanic con una splendida punizione delle sue con Sorrentino che può solo guardare.
Si ripete anche poco dopo con un'altra punizione d'oro ma stavolta Sorrentino è prontissimo e fa rimanere la sua squadra in partita; da segnalare anche il cambio Evrà per Higuain per sottolineare che quando Allegri diceva che il risultato conta più del bel gioco non scherzava assolutamente.
Sotto il video degli highlights.


Serie A Chievo Juventus probabili formazioni conferenza stampa quote video

La Juventus in trasferta a Verona per far tacere le critiche dopo il pareggio di Champions League, il Chievo per trovare un risultato di prestigio che lo riporti nelle zone alte della classifica: ecco i motivi d'interesse della sfida di domani alle 15.00 al Bentegodi.
Il Chievo di Maran recupera Cesar ma non Meggiorini, a centrocampo dovrebbe tornare Radovanovic e Pellissier cerca di rubare una maglia da titolare ad uno tra Floro Flores ed Inglese.
La Juventus ha Chiellini come noto fuori causa, Bonucci è convocato ma non dovrebbe essere rischiato torna quindi a rivedersi Rugani; Pjanic nonostante la botta in coppa è convocato mentre probabile un turno di riposo per Marchisio, davanti coppia obbligata Mandzukic ed Higuain.
Il Chievo schiera un 4-3-1-2 con Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Dainelli e Gobbi; Castro, Radovanovic ed Hetemaj; Birsa; Floro Flores ed Inglese.
La Juventus torna al 3-5-2 con Buffon; Benatia, Barzagli e Rugani; Dani Alves, Khedira, Hernanes, Pjanic ed Alex Sandro; Mandzukic ed Higuain.
Le quote danno la Juventus largamente favorita con la vittoria a 1.50, il pareggio a 4.25 e la vittoria della squadra di casa a 9.
Sotto il video della conferenza stampa di Allegri che ha smorzato tutte le polemiche della settimana.

Chievo-Milan 1-3 Tiziano Crudeli gode come un riccio

Il Milan si impone sul Chievo 3-1 e vola al secondo posto in classifica in compagnia della Roma di Spalletti reduce dalla splendida vittoria esterna sul campo del Napoli con l'identico risultato di 3-1.
La vittoria dei rossoneri, scatena Tiziano Crudeli che negli studi di Direttastadio, regala il meglio del suo ricco e colorito repertorio. A seguire un video con alcuni spezzoni registrati dalla popolare trasmissione prodotta da 7Gold con Tiziano Crudeli che impazzisce di gioia alle reti rossonere di Kucka, Niang e Bacca.

Il Milan batte il Chievo con un netto 3-1 e aggancia la Roma al secondo posto in classifica a cinque  lunghezze dalla capolista Juventus. I rossoneri, continuano la serie positiva di risultati e complici i vistosi cali delle antogoniste Napoli ed Inter risalgono la classifica proponendosi come una seria antagonista allo scudetto. Sul difficile campo del Chievo, dopo un avvio abbastanza equilibrato,  Kucka a sbloccare la partita con siluro da fuori area poco prima dello scadere del primo tempo.
Nella ripresa, dopo soltanto un minuto di gioco, Niang porta la squadra di Montella sul 2-0 con una velenosa conclusione dal limite. Al 76' Birsa riaccende le speranze dei veneti con una pregevole punizione che sorprende Donnarumma, ma poco prima dello scadere, sono ancora i rossoneri ad andare in gol con una conclusione di Bacca deviata da Dainelli. A seguire il video con la sintesi della gara registrata da Sky Premium.

Serie A Chievo Milan probabili formazioni video

Il sorprendente Chievo, in piena zona Europa e fino a ieri terzo in classifica, incontra il Milan in piena ripresa e che si lancia verso il secondo posto.
Il Chievo arriva con Cacciatore non al meglio e che dovrebbe partire dalla panchina, sarà una partita particolare per Birsa ex del Milan; il Milan ha subito da poco la tegola dell'infortunio di Montolivo che sarà fuori a lungo e che verrà sostituito da Locatelli, il giovane della primavera ha subito impressionato Montella, possibile un turno di riposo per Calabria mentre finalmente si dovrebbe vedere in uno spezzone di partita Lapadula.
Il Chievo che gioca in casa schiera un 4-3-1-2 con Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini e Gobbi; Castro, Radovanovic e Rigoni; Birsa; Inglese e Meggiorini in attacco.
Il Milan si presenta con il 4-3-3 con Donnarumma; De Sciglio, Romagnoli, Paletta e Abate; Bonaventura, Sosa e Kucka; Niang, Bacca e Suso.
Appuntamento a stasera alle 20.45 al Bentegodi, rivediamo sotto il video della partita della scorsa stagione.

Raffaele Auriemma Napoli - Chievo 2-0
Il Napoli liquida il Chievo grazie alle reti di Gabbiadini (24') e Hamsik (38') e mantiene invariato il distacco dalla capolista Juventus vittoriosa sul campo del Palermo per 1-0. A seguire il video con un ampia sintesi della gara con il colorito commento di Raffaele Auriemma che non perde l'occasione per definire Hamsik un patrimonio dell'Unesco.

Chievo Lazio 1-1 Serie A 11/09/16 video gol

Si chiude con un pareggio la gara tra Chievo e Lazio: 1-1 alla fine dei tempi regolamentari.
Primo tempo con poche emozioni e tanti falli, l'unico tiro degno di nota è di Immobile al 46' da fuori area su assist di Anderson, respinge Sorrentino.
Tutte le emozioni sono riservate alla ripresa: al 51' Gamberini porta in vantaggio il Chievo con un colpo di testa su calcio d'angolo di Birsa.
Al 54' risponde De Vrij con un colpo di testa su torre di Keita, ed è il pareggio per la Lazio.
I laziali provano a vincerla ma devono stare sempre attenti al Chievo che è pericoloso fino al recupero.
Finisce con un pareggio tutto sommato giusto, per una partita che non ha offerto molti spunti.
Sotto i video dei gol.

 



Chievo Inter 2-0 Serie A highlights

Inizia nel peggiore dei modi la stagione dell'Inter guida dal neo-tecnico De Boer, una pesante sconfitta 2-0 contro il Chievo Verona alla prima di campionato.
Succede ben poco nel primo tempo, a parte un bel tiro di Eder ben parato da Sorrentino, che si conclude 0-0 senza grosse emozioni, ma nella ripresa la partita prende subito le parti della squadra di casa.
Al 49' Birsa va in rete con un buon tiro da centro area su assist di Cacciatore, la reazione dell'Inter non riesce a concretizzarsi e la partita diventa anche maschia con parecchi falli.
Addirittura all'81esimo minuto è il Chievo a trovare il raddoppio ancora con un bel destro da fuori area di Birsa, assoluto protagonista della partita.
Si conclude quindi 2-0 per il Chievo Verona la sfida, come potete vedere nel video degli highlights seguente.


Video Highlights Chievo Roma 17a Serie A 16/12/2012 Carlo Zampa. Giallorossi sconfitti dopo 4 successi consecutivi da un Chievo Verona guardingo ed abile a sfruttare le partenze. Decide Pelleissier su sospetta posizione di fuorigioco.