Articles by "Crotone"
Visualizzazione post con etichetta Crotone. Mostra tutti i post
telecronisti tifosi, Direttastadio, Crotone, Milan, Seria A, Tiziano Crudeli,

Esordio positivo anche per il Milan di Montella nella Serie A 2017-18 con un perentorio 3-0 al Crotone: gara indirizzata già dopo  6 minuti quando l'arbitro concede il rigore su Cutrone per fallo di Ceccherini che viene anche espulso, dal dischetto Kessiè non sbaglia ed è subito vantaggio per i rossoneri che possono giocare il resto della partita con un'uomo in più, primo verdetto della VAR anche per i rossoneri.
Naturale che il Milan dilaghi ed infatti arrivano anche i gol di Cutrone, sempre più una nota positiva per Montella, al 18esimo anticipando tutti in area e poi Suso al 23esimo con un bel tiro dall sinistra dell'area di rigore.
Partita finita ed il Milan che può guardare al resto della partita solo per mettere minuti nelle gambe con il Crotone che abbozza qualche azione senza mai essere veramente pericoloso; serata tranquilla per Tiziano Crudeli che, nella popolare trasmissione Direttastadio, può gioire per l'esordio del nuovo Milan rinnovato e che guarda al futuro con pieno ottimismo.
Sotto il video del commento di Tiziano Crudeli alla vittoria del Milan sul Crotone per 3 reti a 0.


Serie A Crotone Roma probabili formazioni video

La Roma batte il Crotone con i gol di Nainggolan e Dzeko e si conferma al secondo posto rispondendo alla vittoria del Napoli: la squadra di Spalletti continua la striscia positiva e con il ritorno di Salah ha ritrovato il suo uomo assist.
Sono infatti scaturiti da due assist dell'egiziano i due bei gol di questa giornata: prima Nainggolan si impegna in un dribbling in area avversaria e lascia partire un bel diagonale che sblocca il risultato rispondendo nel miglior modo alle polemiche di questa settimana; poi Dzeko riceve la palla d'oro che non sbaglia facendosi perdonare il rigore fallito.
Poco da dire su una gara dominata dalla Roma e che poteva avere un risultato anche più ampio con un Crotone generoso ma che alla lunga ha pagato la differenza di qualità.
Sotto il video con l'ampia sintesi della partita Crotone Roma 0-2.


Milan Crotone commento Crudeli Direttastadio

Il Milan vince negli ultimi minuti con il Crotone dopo tanta sofferenza, e nel primo tempo si trovava addirittura in svantaggio contro una squadra candidata alla retrocessione: sofferenza sicuramente condivisa da Tiziano Crudeli nella trasmissione Direttastadio con un'altalena di delusione mischiata alla gioia per i gol.
Sicuramente ci si aspettava una partita più facile da parte del Milan ma anche in una giornata storta riuscire a vincere è una dimostrazione di forza: anche Crudeli ammette i meriti del Crotone e vive la partita con la solita emozione.
Vediamo sotto il video della cronaca di un Tiziano Crudeli piuttosto in forma a Direttastadio.



Serie A Milan Crotone 2-1 highlights video

Il Milan con grande fatica sconfigge il Crotone per 2-1 grazie a Pasalic e Lapadula.
La squadra di Montella ha sicuramente fatto la partita ma l'assenza di Bonaventura si è sentita fin troppo, la manovra dei rossoneri è piuttosto macchinosa ed il Crotone è riuscito a reggere pur evidenziando dei limiti qualitativi evidenti.
Arriva addirittura il vantaggio del Crotone al 26esimo con Falcinelli che insacca su assist di Rohden, la reazione del Milan è rabbiosa e pareggia con Pasalic al 41esimo di testa su torre di Paletta dopo un calcio d'angolo.
Il primo tempo si chiude sull'1-1 ed il secondo tempo riparte sulla stessa falsariga con il Milan a premere ma il Crotone con le unghie si aggrappa ad ogni occasione e riesce a complicare la vita ai rossoneri.
C'è anche un rigore conquistato da Lapadula su un contrasto di Crisetig al 52esimo, dalle immagini sembra però dubbio; lo stesso Lapadula vorrebbe tirarlo ma Niang gli ruba la palla e tira facendoselo parare.
Sembra che il Milan non riesca a farcela ma al 86esimo Lapadula approfitta di un corto rinvio in area ed insacca di precisione: è lui l'eroe rossonero della giornata.
Rossoneri che riescono a tenere il secondo posto ma con grande fatica con un Crotone che ha sicuramente fatto fare molta fatica, anche troppa forse, agli uomini di Montella.
Sotto il video degli highights.

Filippo Tramonatana Direttastadio Inter Crotone 3-0 video

L'Inter batte il Crotone nei minuti finali ma che fatica! Filippo Tramontana a Direttastadio non riesce nemmeno ad esultare dopo i tanti errori e l'atteggiamento impaurito contro l'ultima in classifica.
Il Crotone viene a Milano a difendersi ed anche per demerito dell'Inter fino all'84esimo c'era anche riuscito: solo nei minuti finali infatti la squadra mette in campo un po' di grinta e trova la vittoria prima con un bel gol di Perisic, che si è defilato sulla destra dopo l'uscita di Candreva, servito bene da Icardi e poi con la doppietta del capitano prima su rigore e poi con un preciso tiro di destro su passaggio di Eder.
Bene il risultato ma c'è ancora tanto da migliorare nella mentalità ed atteggiamento come sottolineato da Tramontana a Direttastadio: sembra quasi disgustato dalla prestazione contro una squadra che lotta per salvarsi.
Ora quasi certamente arriva Pioli fino a fine anno e per lui ci sarà tanto da lavorare per ricostruire l'autostima dei giocatori e fargli ritrovare mentalità da Inter.
Dopo la pausa c'è il derby e quella sarà ben altra prova e bisognerà affrontarla con massima concentrazione; sotto il video con il commento alla partita del cronista tifoso Filippo Tramontana nella popolare trasmissione Direttastadio.


Serie A Inter Crotone probabili formazioni quote video

L'Inter dopo la deludente prova di Europa League si rituffa in campionato per ritrovare l'orgoglio nella sfida con il Crotone al Meazza, il Crotone dal lato suo riparte dalla sua prima vittoria in Serie A con il Chievo nello scorso turno e cerca punti preziosi per la salvezza sperando nel momento negativo dei nerazzurri.
Tocca ancora a Vecchi presentare la squadra in attesa che la dirigenza scelga l'allenatore, ovviamente la partita di coppa ha lasciato degli strascichi e sara' molto improbabile vedere in campo Ranocchia o Nagatomo, sempre squalificato Medel tornerà alla prossima, per il mister nerazzurro da sciogliere il dubbio tra Banega ed Eder dietro ad Icardi.
Il Crotone non ha indisponibili ed il solo diffidato Crisetig dovrebbe partire dalla panchina a favore di Palladino.
L'Inter schiera di 4-4-1-1 di Vecchi con Handanovic; Ansaldi, Miranda, Murillo e Santon; Candreva, Brozovic, Joao Mario e Perisic; Banega ed Icardi.
Il Crotone di Nicola risponde con il suo 4-3-3 formato da Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari e Mesbah; Rohden, Capezzi e Barberis; Trotta, Falcinelli e Palladino.
Stando alle quote l'Inter è strafavorita a 1.25, il pareggio è dato a 5.50 e la vittoria del Crotone a 15.
Appuntamento quindi domani alle 18.00 sul campo, le due formazioni non si sono mai incontrate se non con la primavera, incontro di cui rivediamo sotto il video degli highlights.

Raffaele Auriemma Crotone Napoli 1-2 telecronisti tifosi Serie A video

Il Napoli torna a vincere ed anche il telecronista tifoso Raffaele Auriemma torna a gioire per i 3 punti finalmente conquistati in Serie A.
Certo il Crotone non è l'avversario più prestigioso ed il Napoli non è apparso brillantissimo ma era importante ripartire dopo le ultime sconfitte, la vittoria del Napoli consegna ai partenopei il quarto posto in solitario in classifica ed ora ci sarà da lottare con Juventus,Milan e Roma per la zona Champions.
L'episodio dell'espulsione di Gabbiadini la nota più negativa, ma Sarri ha già comunicato che tutto si chiuderà con un multa e niente altro.
Mercoledì c'è l'Empoli altra occasione d'oro per riaccorciare la classifica ma bisognerà ovviamente impegnarsi a fondo, mancando anche Gabbiadini squalificato per almeno due giornate per Sarri ci sarà da inventarsi qualcosa in attacco.
Sotto il video dei gol della partita con il commento del telecronista tifoso Raffaele Auriemma.


Crotone Napoli 1-2 video highlights Serie A

Il Napoli torna alla vittoria in campionato contro l'Empoli e non perde l'occasione di avvicinarsi alla vetta dopo la sconfitta della Juventus contro il Milan.
Gara ben impostata dal Napoli ed il Crotone dimostra presto i suoi limiti: pasticcio della difesa che perde palla rubata da Mertens, sempre uno dei più positivi, che serve Callejon per il gol del vantaggio partenopeo.
Al 30 un episodio che potrebbe cambiare la gara: brutto fallo di Ferrari su Gabbiadini che reagisce da terra con un calcio e viene espulso, il ragazzo si conferma piuttosto nervoso in questo periodo ed il Napoli resta in 10,
Al 33' minuto però il Napoli sembra chiudere la gara quando Maksimovic segna il gol dello 0-2 su calcio d'angolo, per lui è la prima rete con gli azzurri.
Il Crotone prova la reazione ma il Napoli non sembra soffrire l'inferiorità numerica e Reina è pronto al 76' sui tiri di Falcinelli e Rohden.
All' 89' minuto arriva il gol della bandiera per il Crotone con Rosi di testa, è troppo tardi però ed i 3 punti vanno al Napoli che torna al 3 posto da solo in attesa della Roma.
Sotto il video degli highlights.



Reggina-Crotone 1-1
Nel posticipo della 17° giornata del campionato di Serie B, allo stadio "Oreste Granillo" di Reggio Calabria, termina con il punteggio di 1-1, il derby calabrese tra i padroni di casa della Reggina ed il Crotone. Gli ospiti, vanno in vantaggio al 19' con un siluro dalla lunga distanza di De Giorgio, su cui nulla può l'estremo difensore del Crotone Nicholas Caglioni. Gli uomini di Davide Dionigi, reagiscono immediatamente e prima della fine del primo tempo, si rendono pericolosi con due conclusioni di Adejo al 24' e Barillà al 35'. Nella ripresa, l'ingresso di Comi, vivacizza ulteriormente la manovra dei padroni di casa che al 75', riescono a ristabilire la parità grazie ad un calcio di rigore concesso da Irrati per un fallo di Eramo su Ceravolo. La trasformazione del calcio di rigore è di Comi. A seguire le highlights della partita.
Crotone-Novara 2-1 Gabionetta
Nell'anticipo della 10a. giornata del campionato di Serie B, il Crotone batte il Novara per 2-1 e conquista 3 punti molto importanti per il morale, dopo un avvio di stagione tutt'altro che brillante. Con questa vittoria i siciliani si portano a quota 9 in classifica generale. La cronaca: nella prima frazione di gioco, sono i padroni di casa a rendersi maggiormente pericolosi con De Giorgio e Gabionetta, ma Kosicky non si lascia sorprendere dalle insidiose conclusioni dei siciliani. Verso la fine del primo tempo, inizia a farsi vedere in avanti anche il Novara con un paio di tiri da fuori senza esito. Nella ripresa, gli uomini di Tesser partono con il piede pigiato sull'accelleratore e dopo soltanto 2' Simone Pesce, al termine di una triangolazione con Gonzalez, infila l'angolo alto alla sinistra di Caglioni. Il gol sorprende i padroni di casa, che faticano non poco a ritrovare il bandolo della matassa, ma il Novara non riesce ad approfittare della situazione per assestare il colpo del Ko e alla prima azione degna di nota, il Crotone pareggia con il brasiliano Gabionetta che messo in movimento da De Giorgio, trafigge Kosicky in uscita. Sulle ali dell'entusiasmo, gli uomini di Massimo Drago aumentano la pressione e al 65' si portano in vantaggio grazie ad un calcio di rigore concesso per un atterramento di Mazzotta da parte di Barusso che Gabionetta trasforma, spiazzando l'estremo difensore piemontese. A questo punto, Tesser gioca la carta del tridente, inserendo Piovaccari al  posto di Lepiller, ma nonostante un maggior possesso palla, nella mezzora che rimane, i piemontesi non riescono a passare e la gara termina con la vittoria del Crotone.