Articles by "Inter"
Visualizzazione post con etichetta Inter. Mostra tutti i post
telecronisti tifosi, Inter, Roma, Filippo Tramontana, Direttastadio,

Pazza Inter all'Olimpico ma con il sorriso finale: subisce il gol di Dzeko, tre pali della Roma ed un probabile rigore su Perotti non concesso, ma alla fine grazie al solito Icardi, sempre più infallibile in area ed al gol di Vecino ne esce vincente per tre punti importanti contro una concorrente diretta per le prime posizioni del campionato.
Tanta sofferenza nel primo tempo ma la Roma pur creando non trova mai il colpo del KO e quando i giallorossi si rasegnano a cercare di gestire il vantaggio, anche per un calo fisico dopo le tante energie spese vanamente, ecco che l'Inter si sveglia e segna la tripletta che vale la vittoria.
Sofferenza e tanta tensione per una buona parte di partita anche per il telecronista tifoso Filippo Tramontana nella popolare trasmissione Direttastadio che finalmente può esplodere ai gol di Icardi che con due belle girate in area porta in vantaggio ai nerazzurri seguito poi dal gol di Vecino che chiude la partita come possiamo vedere nel video sotto.
Cura Spalletti per ora positiva e Tramontana insieme a tutti i nerazzurri possono godersi una pausa in testa alla classifica pur avendo sfidato due buone squadre come Fiorentina e Roma mentre le concorrenti hanno sicuramente avuto un'inizio più morbido.

Roma Inter 1-3: il commento ai gol di Zampa

Roma sfortunata con l'Inter: nonostante il gol iniziale di un freddo Dzeko in area ed ai ben tre pali, perde 1-3 in casa contro l'Inter, risultato sicuramente bugiardo per quanto visto in campo ma che alla fine premia la squadra più concreta ed anche l'Inter può dirsi fortunata per la non concessione di un rigore su Perotti che sembra netto ma l'arbirto non consulta la Var.
Sicuramente la Roma ha le sue colpe: i tre pali, per quanto siano questione di centimetri, sono comunque errori e l'azione della Roma in contropiede parte spesso da troppo lontano con un dispendio di energie pagate nel finale dove ad Icardi è stato permesso di girarsi ben due volte in area troppo comodamente, bravo lui ma la difesa doveva morderlo un poco di più.
Si fa sentire anche l'assenza di un vice Salah con la fascia destra poco pericolosa e qui vedremo se questi ultimi giorni di mercato regaleranno il rinforzo tanto atteso.
Gioia iniziale e sofferenza finale per il telecronista tifoso Carlo Zampa che vive la beffa di un risultato duro che i giallorossi non meritavano come possiamo vedere nel video dei gol seguenti, premio forse troppo generoso per un'Inter bella solo nei 30 minuti finali ma nel calcio vince chi fa gol.


telecronisti tifosi, Filippo Tramontana, Seria A, Inter, Fiorentina,

Esordio più che positivo per i nerazzurri di Spalletti nella Serie A 2017-18: vittoria senza discussioni per 3-0 contro una Fiorentina che poco ha potuto contro la maggior qualità dell'Inter, Pioli d'altronde si ritrova con una squadra che ha venduto tanto e deve ancora fare una squadra dei giovani che hanno rimpiazzato l'ossatura dello scorso anno per la Fiorentina.
Tutto positivo invece per l'Inter che trova subito il gol su rigore di Icardi al 6', che si conquista lo stesso capitano nerazzurro; e poi il raddoppio dello stesso Icardi al 15' con un'inserimento per il colpo di testa che non lascia scampo a Sportiello
La reazione della Fiorentina porta ad una buona occasione per Simeone ma è bravo Handanovic, l'Inter sfiora il 3-0 in più occasioni ma anche la Fiorentina impegna Handanovic con Babacar e poi coglie un palo con Veretu.
Nel miglior momento viola arriva però il 3-0 definitivo di Perisic di testa in tuffo ed il risultato è ormai in cassaforte; serata di gioia ed emozioni positive per il telecronista tifoso Filippo Tramontana che registra l'ennesima buona prova della cura Spalletti per un'annata che lascia intravvedere buoni propositi per tutti i tifosi nerazzurri.
Sotto il video con il commento di Filippo Tramontana ai gol dell'Inter nella popolare trasmissione Direttastadio.


Calciomercato, Seria A, Inter, Schick,

Tra domani e dopodomani le nuove visite per Patrick Schick della Sampdoria: il giovane talento è sempre uno dei più contesi della Serie A dopo l'annata scorsa che lo ha visto protagonista con con 11 gol e 5 assist in 32 presenze in blucerchiato.
Il giocatore era stato praticamente acquistato dalla Juventus ancora a giugno poi ha giocato un'europeo Under 21 e solo a luglio nello svolgimento delle visite mediche sono emersi problemi di salute presuntamente cardiaci che hanno fatto saltare l'affare; ne è seguito un periodo di riposo per il giocatore ed appunto nuove visite in programma che dovrebbero fare chiarezza sull'effettivo stato di salute.
Innanzitutto è giusto agurare al 21enne attaccante centrale di nazionalità ceca i migliori risultati per l'esame e nel caso il problema fosse risolto ecco due strade per il giocatore: la Sampdoria potrebbe tenerlo ancora un anno per valorizzarlo ulteriormente e far dimenticare i problemi ma emerge anche la voce di un'Inter che sarebbe disposta ad offrire la stessa cifra della Juventus, ovvero i 30,5 milioni, più un'ingaggio superiore ai 2 milioni più bonus al ragazzo.
Un'offerta che ha sicuramente allettato Schick, e l'affare potrebbe avere un'accellerata superate le visite quindi anche entro fine settimana.
Nell'augurare la migliore salute alla giovane promessa Patrick Schick ecco un video con il meglio delle sue giocate.




Amichevoli, Seria A, Inter, Villareal,

L'Inter vince convincentemente anche l'amichevole con il Villareal dove la squadra dimostra ancora i benefici della cura Spalletti: non a caso tra i protagonisti alcuni degli uomini più discussi della scorsa stagione come Jovetic e Brozovic.
Dopo una prima parte di studio dove le occasioni capitano da entrambe le parti il primo gol arriva al 26esimo con una bella discesa di Candreva per Eder che segna il vantaggio e si conferma come uno degli uomini più in forma di questo pre campionato; il Villareal pareggia poi con Soldado che ribatte in rete una conclusione dell'ex Sassuolo Sansone al 40esimo, qui Handanovic non è al meglio sulla respinta.
Il vantaggio per i nerazzurri arriva nel secondo tempo quando Jovetic al 68esimo si inventa una magia e dopo aver vinto un rimpallo in area fa una bellissima bicicletta che scavalca Fernandez per il 2-1; al 90esimo anche la soddisfazione per Brozovic che imbeccato alla perfezione dal subentrato Icardi lascia partire un sinistro imparabile siglando il 3-1 per l'Inter.
Tanti i lati positivi quindi di una squadra che si conferma con un ritrovato entusiasmo e tanti protagonisti che vogliono far dimenticare l'annata scorsa sperando che non sia solo un'impegno momentaneo all'arrivo del nuovo allenato come era già successo con Pioli ma che ci sia una costanza nella concentrazione e nel rendimento.
Sotto il video con gli highlights della partita vinta dai nerazzurri per 3-1 contro il sottomarino giallo del Villareal.


Calciomercato Inter Serie A Emre Mor

Arrivano conferme dell'accordo trovato in casa nerazzurra dopo la visita dell'agente di Emre Mor: battuta quindi una folta concorrenza che includeva sia squadre estere che italiane come Roma, Fiorentina e Napoli.
Il 24enne turco potrebbe quindi arrivare alla corte di Spalletti con un quinquennale da 1,5 milioni più bonus a stagione mentre si lavora ancora per l'accordo con il Borussia di Dortmund al quale è stata inoltrata una proposta di 2 milioni di prestito più un riscatto di circa 10 milioni più bonus; il giocatore era arrivato nella squadra tedesca solo lo scorso anno per poco meno di 10 milioni e quindi l'offerta sembra rapportata al valore del giovane che nel Borussia non ha trovato molto spazio, anche se il club tedesco vorrebbe monetizzare subito per poi reinvestire.
Solo 12 presenze con 1 gol e 3 assist per lui ma le sue caratteristiche di velocista con propensione al dribbling e soprattutto la capacità di ricoprire tutti i ruoli dell'attacco lo rendono un'acquisto di prospettiva.
In attesa di trovare l'accordo con la squadra tedesca e quindi di vederlo in campo nell'Inter per l'inizio della Serie A ecco un video con il meglio del giovane Emre Mor.


Calciomercato Serie A Inter Dalbert

Fitta trattativa tra l'Inter e gli agenti di Dalbert: questi ultimi sono stati visti a Milano per chiudere l'accordo tra i nerazzurri ed il Nizza per il difensore laterale della squadra francese.
L'accordo sembra trovato per una cifra di circa 20 milioni mentre al 23enne brasiliano sarà fatto firmare un contratto di 5 anni per una cifra attorno al milione di Euro annui; il giocatore però non potrà arrivare prima del ritorno dei preliminari di Champions che il Nizza sta sostenendo contro l'Ajax, la partita è in programma per domani 3 agosto quindi ci vorrà ancora un poco di pazienza per vedere il giocatore nella sede dell'Inter.
Anche l'Arsenal sembrava interessato al giocatore che ha preferito invece il progetto nerazzurro per continuare la sua crescita: il giocatore è reduce da una stagione con 33 presenze in League 1 e 4 assist a cui si aggiungono le 4 presenze in Europa League.
Una giovane scommessa quindi per i nerazzurri che sperano che in Italia trovi motivazioni e crescita, per ora in attesa di novità ecco un video che riassume il meglio di Dalbert Henrique Chagas Estevão.

Calciomercato Inter Fiorentina Vecino Serie A

In corso oggi le visite mediche per il neo acquisto nerazzurro Matias Vecino: il centrocampista 25enne arriva dall Fiorentina per firmare un quadrennale a 2,5 milioni più bonus e diritti d'immagine mentre alla viola vanno 24 milioni, il valore della clausola, in due tranches annuali.
Il giocatore è arrivato ieri a Milano insieme all'agente Lucci e per oggi, dopo le visite, sono previste le formalità di presentazione e la prima foto con la maglia dell'Inter, ad un tifoso ha già rivelato che prenderà la maglia numero 6.
Il giovane Uruguagio è stato voluto da Spalletti e quindi massima fiducia ed anche se non è il nome che fa esaltare i tifosi è comunque un buon elemento che è reduce da una stagione con 31 presenze, 3 gol e 4 assist nella scorsa annata in Serie A, inoltre ha conosciuto l'Europa avendo 7 presenze in Europa League con anche 1 gol ; compito ora di Spalletti integrarlo in squadra ed aggiungere valore a quest'Inter che già ha lanciato diversi segnali positivi e che fa ben sperare per la prossima annata.
Sotto un video per conoscere Matias Vecino nuova realtà nerazzurra in attesa di vederlo in campo con i suoi nuovi compagni.

Chelsea Inter 1-2 Inter di Spalletti è in forma Serie A video

Ancora una vittoria per l'Inter di Spalletti e conquista dell'International Champions Cup; seguendo il percorso delle vittorie con Lione, Bayern e Chelsea si può dire che il neo allenatore dei nerazzurri è sulla strada giusta e sicuramente ha riportato l'entusiasmo.
Certo sono amichevoli estive ed hanno il peso che hanno, però fa sempre piacere vedere la propria squadra imporsi su nomi importanti e che sono reduci da un'annata sicuramente più positiva della disastrosa annata nerazzurra dello scorso campionato: tutti i tifosi dell'Inter sperano che sia un cambio di tendenza e non un momentaneo entusiasmo come già si era visto dopo ogni cambio allenatore.
In particolare si sono visti sugli scudi Perisic, che dopo le tante chiacchere di mercato ora sembra prossimo a rimanere, autore di una bellissima rete e Borja Valero prezioso negli assit; buona prova anche di Jovetic che ha procurato e trasformato il rigore dell'1-0 con un'esultanza volta a spegnere le voci di mercato. In genere l'Inter è stata sicuramente la squadra più concreta ed avrebbe potuto segnare anche di più non fosse stato per un Courtois bravissimo; nel Chelsea invece tante le occasionii sprecate da Batshuayi anche grazie ad un buon Padelli.
La squadra di Conte ha potuto solo accorciare grazie all' "euroerrore" di Kongdogbia protagonista di un'autogol incredibile.
Sotto il video delle azioni principali e gol della gara, che per ora ha lasciato ottimismo sul lavoro di Spalletti.

Calciomercato Serie A Inter Dalbert

L'Inter di Spalletti cerca l'accordo con il Nizza per il 23enne difensore laterale sinistro brasiliano Dalbert: pronta l'offerta di circa 20 milioni per strapparlo alla concorrenza dell'Arsenal.
Sarebbe lui il profilo del rinforzo in difesa chiesto dal neo allenatore nerazzurro: giovane con 33 presenze in League 1 e 4 in Europa League; arrivato solo l'anno scorso a Nizza dal Vitoria Guimaraes per 2 milioni.
Difficile pensare che il suo valore si sia decuplicato ma la squadra francese è forte di una clausola recissoria da 30 milioni che i nerazzurrri sicuramente non vogliono pagare ma sulla quale cercano un'accordo ragionevole.
Il Nizza potrebbe anche accettare in caso di mancato rilancio della squadra inglese e quindi si attende la risposta dei francesi per chiudere l'acquisto.
Sotto un video per poter conoscere meglio il giocatore Dalbert con le immagini della sua stagione in Francia.

Calciomercato, Serie A, Inter, Martinez

Il quotidiano sportivo "El mundo deportivo" annuncia che l'Inter sarebbe su Inigo Martinez; giocatore della Real Sociedad con contratto appena rinnovato fino al 2021 ma con una clausola di rescissione di 32 milioni che i nerazzurri sembrano disposti ad affrontare.
Il 26enne spagnolo è un difensore centrale dal piede mancino che nel suo rinnovo di contratto ha imposto di non alzare la clausola e questo è un segno che evidentemente non vede il suo futuro nella squadra spagnola ed accetterebbe di buon grado un trasferimento in Italia dove lo attende una proposta di ingaggio da 4 milioni a stagione da parte dei nerazzurri.
Nella giornata di oggi il giocatore non si è inoltre allenato con i compagni e questo solitamente è un segno di trasferimento imminente, che sia prossimo il blitz di Sabatini?
Conosciamo meglio il giovane Inigo Martinez nel video seguente in attesa che l'interesse dell'Inter si faccia concreto.

Calciomercato, Inter, Fabinho, Seria A,

Dopo il rocambolesco pareggio nel derby della madonnina, che ha lasciato l'amaro in bocca a tutti i nerazzurri, gli obbiettivi stagionali per l'Inter sembrano sfumati e quindi ci si rivolge alla prossima stagione con il calciomercato che sempre fa sognare e si guarda naturalmente, come tante altre squadre, ad una delle sorprese della Champions League: il Monaco.
Bottega cara sicuramente ma con tanti giocatori interessanti che possono valorizzare la loro stagione con un cambio di maglia verso ingaggi più ricchi; tra questi spicca il nome di Fabio Henrique Tavares, meglio noto come Fabinho, è un mediano di 23 anni brasiliano che nel Monaco sta facendo faville 8 gol in League 1 ed uno in Champions e sicuramente sarebbe un bel puntello per il centrocampo della prossima stagione.
Zhang sta sicuramente guardando all'ingresso in Champions come obbiettivo mentre l'ingresso in Europa league legherebbe i nerazzurri ai paletti del Fair Play economico senza un ritorno significativo.
Sotto un video di presentazione di Fabinho possibile nuovo rinforzo per l'Inter.


Inter Empoli commento Filippo Tramontana telecronisti tifosi Direttastadio video

Filippo Tramontana, nella popolare trasmissione Direttastadio, gioisce insieme a tutti i tifosi dell'Inter per il ritorno alla vittoria della sua squadra: nonostante gli assenti l'Inter ha la meglio sull'Empoli grazie ai gol di Eder e Candreva.
I nerazzurri hanno ovviamente fatto la partita con un Palacio ispirato, anche se anche l'Empoli ha avuto qualche occasione che ha fatto sudare il buon Tramontana più del previsto; simpatico siparietto in trasmissione con Crudeli che forse non gradisce il fatto che il suo Milan ora abbia perso lo smalto che invece sembra aver accompagnato i nerazzurri.
Comunque un'altro risultato positivo per gli uomini di Pioli che sono ora momentaneamente al 4°  posto e possono riassaporare il profumo d'Europa.
Sotto il video con il commento di Filippo Tramontana alla vittoria dell'Inter contro l'Empoli.

Inter il giudice sportivo riduce la squalifica di Perisic Serie A video

Buone notizie per l'Inter: il ricorso per le squalifiche di Icardi e Perisic ha portato frutti anche se non quelli che ci aspettava.
Il giudice sportivo ha infatti confermato le due giornate per Icardi, sul quale si avevano maggiori speranze per una riduzione, ma ha diminuito la squalifica di Perisic ad una sola giornata: evidentemente nel referto dell'arbitro è stata data più importanza alla pallonata rispetto alle frasi pronunciate da Perisic e questo ha portato al verdetto.
Parziale quindi soddisfazione per i nerazzurri che potranno riavere Perisic in campo prima del previsto ma dovranno rinunciare al capitano nelle sfide con Empoli e Bologna.
Sotto un video che si ripropone l'episodio della pallonata ed alcuni lati inediti del confronto a fine gara tra Icardi e Orsato che ha probabilmente portato al referto negativo.

Inter frattura per Brozovic rischia tre partite Serie A

La partita contro la Juventus ha portato gravi strascichi nell'Inter: oltre la squalifica, le polemiche e le squalifiche per Icardi e Perisic l'ultima è la frattura al quarto dito del piede destro del centrocampista Marcelo Brozovic.
Gli esami radiografici hanno infatti evidenziato "una frattura della prima falange del quarto dito" che con tutta probabilità costringerà il giocatore a saltare le partite contro Empoli e Bologna ma forse, ed è sicuramente più grave, anche l'importante trasferta contro la Roma seconda in classifica.
Le condizioni dell'interista verranno continuamente valutate di settimana in settimana, questo dice il comunicato, ma è evidente che non si potrà vedere in campo a breve.
Dubbi sulla causa dell'infortunio: se dovuto ad un contrasto di gioco o al calcio alla panchina al momento della sostituzione ma quello che rimane certo è che per le prossime partite l'Inter avrà alcune assenze importanti; il posto di Brozovic contro l'Empoli dovrebbe essere comunque sostituito riportando Medel in mezzo al campo.
Sotto un video con il meglio del giocatore con la maglia dell'Inter.

Juventus Inter Elkann prosegue la polemica video

Dopo le tante polemiche seguite a Juventus Inter, i posticipi della settimana si sperava avessero fatto dimenticare gli episodi ma a ricalcare la dose, da parte Juventus, è arrivato John Elkann con dichiarazioni che sicuramente infiammano i tifosi da una parte e dall'altra.
Il massimo dirigente juventino ha infatti affermato che la partita è stata ben giocata e che la Juventus ha meritato di vincere ma anche che si è mostrato stupito delle polemiche che, d'accordo con Marotta, sottolineano l'incapacità dell'Inter di saper perdere, e qui arriva la frecciata, "anche se nell'ultimo periodo dovrebbe esserci abituata".
Ovviamente dichiarazioni che piacciono ai tifosi della Juventus e assolutamente meno a quelli dell'Inter e che dimostrano che gli strascichi della partita non sono ancora chiusi.
Sotto il video con le dichiarazioni di Marotta e di John Elkann a proposito della partita.


Palermo Inter 0-1 commento Filippo Tramontana Direttastadio video

L'Inter batte anche il Palermo anche se con tanta fatica, e solo grazie al gol di Joao Mario al 65': contro una squadra in piena zona retrocessione ci si aspettava una prestazione migliore ma tant'è e vale i tre punti che portano i nerazzurri in piena zona Europa.
Tanta sofferenza per il Filippo Tramontana che deve registrare le difficoltà della squadra di Pioli nel battere i rosanero con tanto nervosismo in campo che sfocia anche nell'espulsione di Ansaldi e di Pioli stesso per proteste.
Comunque c'è la gioia per il gol di Joao Mario e per i tre punti anche se la partita è stata più complicata del previsto, come la cronaca di Tramontana nella popolare trasmissione Direttastadio può testimoniare; e comunque i tifosi possono registrare che ora l'Inter soffre ma fa risultato a differenza di mesi fa.
Sotto il  video con il commento di Filippo Tramontana alla partita tra Palermo ed Inter.



Inter Bologna 3-2 commento Filippo Tramontana Direttastadio video

L'Inter batte il Bologna in Coppa Italia e Filippo Tramontana, nella popolare trasmissione Direttastadio, vive tutte le emozioni di questa vivace partita: dalla bellissima rovesciata di Murillo, al 2-0 di Palacio fino alla disperazione per il pareggio del Bologna ed alla fine la soddisfazione per la vittoria grazie al gol di Candreva.
Tutto sommato un Tramontana molto misurato rispetto ad altre esibizioni in cronaca, segno forse che ora crede di più nella squadra o che si aspetta di tutto da un'Inter che spesso non lascia mai la certezza del risultato.
Comunque giusta soddisfazione per una gara vinta con parecchia sofferenza e tenacia che possiamo rivivere nel video sotto con il commento di Filippo Tramontana insieme ai colleghi di Direttastadio.

Coppa Italia Inter Bologna 3-2 ampia sintesi video

L'Inter batte anche il Bologna ed accede ai quarti di Coppa Italia: partita a due volti con un primo tempo chiuso sul 2-0 per i nerazzurri e poi la rimonta ed il pareggio della squadra di Donadoni, alla fine nei supplementari decide il gol di Candreva.
La sblocca Murillo con una splendida rovesciata al 33', seguito poi dal 2-0 firmato Palacio all 39' e si direbbe che la partita ha già preso la sua strada ma il Bologna rimette tutto in discussione: l'Inter non chiude la partita e così gli uomini rossoblù trovano il gol con Dzemaili al 43' su un fortunato rimpallo.
Partita riaperta e nel secondo tempo arriva anche il pareggio con Donsah al 73' su colpo di testa: una beffa per gli uomini di Pioli che devono ricominciare da capo.
Si arriva quindi ai supplementari ed al 98' ci pensa Candreva, subentrato nel secondo tempo, con una conclusione, defilato sulla sinistra, che regala ai nerazzurri il passaggio del turno.
Partita quindi dalle tante emozioni che vale la pena di rivivere nel video sotto.

Chievo-Inter 3-1 commento Filippo Tramontana Direttastadio video

Altra vittoria dell'Inter ed altra soddisfazione per Filippo Tramontana che nella trasmissione Direttastadio ha commentato la bella prestazione degli uomini di Pioli: nonostante le difficoltà iniziali sembrano lontani i tempi di una squadra allo sbando che regalava solo sofferenze, fosse arrivato prima Pioli forse l'Inter lotterebbe per le prime posizioni in classifica.
Nonostante il vantaggio del Chievo questa volta Tramontana non si abbatte, visto che la squadra gioca bene e può incamerare le giuste soddisfazioni ai 3 gol che danno all'Inter la vittoria meritata; giusto premio per il forcing finale.
Certo c'e' ancora tanto da giocare e lavorare ma ora Tramontana e tutti i tifosi hanno più fiducia nella squadra come possiamo vedere nel video sotto.