Articles by "Roma"
Visualizzazione post con etichetta Roma. Mostra tutti i post
telecronisti tifosi, Inter, Roma, Filippo Tramontana, Direttastadio,

Pazza Inter all'Olimpico ma con il sorriso finale: subisce il gol di Dzeko, tre pali della Roma ed un probabile rigore su Perotti non concesso, ma alla fine grazie al solito Icardi, sempre più infallibile in area ed al gol di Vecino ne esce vincente per tre punti importanti contro una concorrente diretta per le prime posizioni del campionato.
Tanta sofferenza nel primo tempo ma la Roma pur creando non trova mai il colpo del KO e quando i giallorossi si rasegnano a cercare di gestire il vantaggio, anche per un calo fisico dopo le tante energie spese vanamente, ecco che l'Inter si sveglia e segna la tripletta che vale la vittoria.
Sofferenza e tanta tensione per una buona parte di partita anche per il telecronista tifoso Filippo Tramontana nella popolare trasmissione Direttastadio che finalmente può esplodere ai gol di Icardi che con due belle girate in area porta in vantaggio ai nerazzurri seguito poi dal gol di Vecino che chiude la partita come possiamo vedere nel video sotto.
Cura Spalletti per ora positiva e Tramontana insieme a tutti i nerazzurri possono godersi una pausa in testa alla classifica pur avendo sfidato due buone squadre come Fiorentina e Roma mentre le concorrenti hanno sicuramente avuto un'inizio più morbido.

Roma Inter 1-3: il commento ai gol di Zampa

Roma sfortunata con l'Inter: nonostante il gol iniziale di un freddo Dzeko in area ed ai ben tre pali, perde 1-3 in casa contro l'Inter, risultato sicuramente bugiardo per quanto visto in campo ma che alla fine premia la squadra più concreta ed anche l'Inter può dirsi fortunata per la non concessione di un rigore su Perotti che sembra netto ma l'arbirto non consulta la Var.
Sicuramente la Roma ha le sue colpe: i tre pali, per quanto siano questione di centimetri, sono comunque errori e l'azione della Roma in contropiede parte spesso da troppo lontano con un dispendio di energie pagate nel finale dove ad Icardi è stato permesso di girarsi ben due volte in area troppo comodamente, bravo lui ma la difesa doveva morderlo un poco di più.
Si fa sentire anche l'assenza di un vice Salah con la fascia destra poco pericolosa e qui vedremo se questi ultimi giorni di mercato regaleranno il rinforzo tanto atteso.
Gioia iniziale e sofferenza finale per il telecronista tifoso Carlo Zampa che vive la beffa di un risultato duro che i giallorossi non meritavano come possiamo vedere nel video dei gol seguenti, premio forse troppo generoso per un'Inter bella solo nei 30 minuti finali ma nel calcio vince chi fa gol.


Sorteggio di Champions sicuramente non fortunatissimo per i giallorossi che trovano in prima fascia il Chelsea dell'ex CT Antonio Conte ed in seconda l'Atletico di Simeone, a completare poi il girone gli azeri del Qarabag.
Facciamo quindi l'esame degli avversari della Roma in questo girone:

  • Il Chelsea è la corazzata del girone con una rosa da più di 600 milioni con stelle del calibro di Courtois in porta, David Luiz in difesa insieme al neo arrivato proprio dalla Roma Rudiger, il capitano Gary Cahill, l'ex Fiorentina Marcos Alonso insieme alla stella Azpilicueta; a centrocampo Kantè e Fabregas insieme al neo arrivo dal Monaco Bakayoko; in attacco la stella Hazard, al momento infortunato ma dovrebbe recuperare, sulla sinistra con Willian a destra ed al centro la scelta tra Batshuayi ed il neo arrivo Morata, ex Juventus; ancora in rosa Diego Costa anche se in rotta con Conte. Una super rosa e qui ci vorrà il massimo impegno per i giallorossi.
  • L'Atletico di Simeone è una squadra rocciosa e molto fisica con cui è sempre difficile giocare: rosa da più di 500 milioni con Godin in difesa insieme all'ex viola Savic, Filipe Luis è infortunato inoltre ritroviamo l'ex Sassuolo Vrsaljko; a centrocampo Koke ed il capitano Gabi ; in attacco Carrasco, Vietto e l'inossidabile Torres oltre alla stella Griezmann, Gameiro è infortunato al momento. Una rosa molto importante e ben plasmata da Simeone che per ora non ha visto rinforzi dal mercato all'insegna della continuità.
  • Il Qarabag è la cenerentola del girone con una rosa di poco superiore ai 12 milioni, nessuna stella in particolare quindi sulla carta niente timori.
Sicuramente la Roma dovrà dare il suo meglio per rubare un posto ai gironi sulle favorite Chelsea e Atletico ma sul campo può capitare di tutto quindi impegno ed ottimismo: appuntamento al 12 settembre in casa contro l'Atletico, poi il 27 in trasferta col Qarabag per poi chiudere l'andata il 18 ottobre a Londra contro il Chelsea che arriverà poi a Roma il 31 ottobre per il ritorno, quindi il 22 novembre a Madrid contro l'Atletico e per finire il 5 dicembre nella capitale con il Qarabag.
In bocca al lupo ai giallorossi che dovranno sicuramente impegnarsi al massimo per superare questo girone di ferro come si augurano tutti i tifosi giallorossi.


Calciomercato, Seria A, Roma, Juventus, Strootman,

A margine della presentazione di Kolarov il DG giallrosso Monchi è stato interpellato sulle presunte voci di un possibile trasferimento di Kevin Strootman alla Juventus: chiare le sue parole " Non abbiamo ricevuto nessuna offerta per Strootman e non siamo interessati a cederlo" chiudendo così ad ogni possibile interpretazione.
Era infatti girata la voce, da qualche giorno, di una presunta offerta bianconera da circa 30 milioni per il giocatore, che ha una clausola da 45 milioni valida a luglio e quindi scaduta, ma sarebbe singolare cederlo a 10 giorni dall'inizio del campionato con poche possibilità di sostituirlo in modo adeguato.
Strootman da quando ha recuperato dall'infortunio è stato uno dei protagonisti della buona annata della Roma con 4 gol e 8 assist in 33 presenze a cui si aggiungono 2 gol in Europa League; sembra quindi chiusa la possbilità di un trasferimento e forse la voce è stata solo alimentata dalla stampa alla ricerca di un nome da attribuire alla Juventus che sembra cercare un centrocampista da troppo tempo e arrivando ormai in un periodo in cui le squadre non hanno più possibilità di fare cessioni programmate mancando ormai poco all'inizio della stagione.
Voce quindi che chiude ogni possibilità e quindi il giocatore rimarrà giallorosso con tutta probabilità considerando anche il recente rinnovo fino al 2022.
Sotto un video con le migliori giocate di Kevin Strootman nell'ultima stagione con la Roma.

Amichevoli, Seria A, Roma, Siviglia, Dzeko,

Sconfitta per la Roma nel trofeo Puerta contro il Siviglia, quarta forza del campionato spagnolo, con una prestazione che pur evidenziando vivacità e pressing ha lasciato parecchi dubbi sulla prestazione difensiva dei giallorossi e sulla poca fortuna in attacco.
Sicuramente la condizione atletica non è ancora al meglio e questo può far ben sperare per un miglioramento ed un po' di sfortuna sul palo di Bruno Peres su assit di Kolarov che poteva indirizzare altrimenti la partita; buone occasioni capitano ai giallorossi con Dzeko sempre l'uomo più pericoloso ma il risultato non si sblocca se non nel secondo tempo con il vantaggio del Siviglia al 74esimo con Escudero lesto ad inserirsi su assist di Nolito; la difesa della Roma qui appare sorpresa con il solo De Rossi a disturbare il tiro.
Al 90esimo il raddoppio del Siviglia con Nolito, assoluto protagonista, che ancora approfitta di una fascia destra troppo leggera e lascia partire un bel tiro sul primo palo che sorprende Alisson.
Gol della bandiera per Dzeko nei minuti di recupero con una bella azione personale e tiro da fuori preciso nell'angolo destro; il capitano di questa sera salva l'orgoglio ma per i giallorossi meccanismi ancora da registrare.
Nel video sotto gli highlights della partita con i gol del 2-1 tra Siviglia e Roma.

Calciomercato, Seria A, Roma, Promes,

Con il Leichester che continua a far resistenza su Mahrez la Roma si sta ingegnando sulle alternative e, secondo il Messaggero, l'ultimo nome uscito è quello di Quincy Promes dello Spartak di Mosca; il giocatore è 25enne olandese che gioca preferibilmente sulla fascia sinistra ma che può ricoprire anche l'altra fascia ed occasionalmente anche il ruolo di seconda punta.
Si è reso protagonista lo scorso anno nella vittoria dello Spartak del campionato russo con 26 presenze e 12 reti impreziosite da 10 assist ed in questa stagione ha già iniziato con 4 reti in 5 gare; per quanto il valore del campionato russo sia discutibile i numeri la dicono lunga sulla sua propensione offensiva ed a volte bisogna rischiare per individuare talenti sfuggiti ad altri.
Promes è arrivato allo Spartak nel 2015 per una cifra di 11,5 milioni di euro ed ora il suo valore di cartellino è di circa 20 milioni; anche se per il messaggero potrebbe liberarsi per soli 12 milioni sembra difficile che il ricco Spartak, forte di un contratto fino al 2021 possa lasciarlo sfuggire alla metà del valore attuale.
Sarebbe comunque un colpo interessante e dai costi più contenuti rispetto a Mahrez e quindi ci attendiamo un'offerta di Monchi nel caso il giocatore del Leichester non arrivasse; per ora ecco un video che presenta il giocatore obbiettivo giallorosso Quincy Promes.

Calciomercato, Serie A, Roma, Mahrez,

Sembrava ormai sfumato Riyad Mahrez per la Roma, con Monchi che dichiarava di aver fatto il possibile ed ora di seguire altre strade; secondo Sky Sport però si è trattata solo di una dichiarazione non definitiva, sarebbe infatti pronta una nuova offerta da 40 milioni, 5 in più della precedente per far cedere le Foxes e portare il 25 algerino nella capitale.
Il Leichester aveva sempre chiesto più di 50 milioni forte del contratto fino al 2020 ma in assenza di altre pretendenti l'offerta della Roma comincia ad avere la consistenza giusta: la possibilità di giovare in Champions attira sicuramente il giocatore e ci vorrà anche il suo aiuto per convincere gli inglesi a cederlo.
Nelle ultime ore si era parlato anche di un'interesse dell'Inter nel caso la Roma avesse rinunciato ma il fatto che i nerazzurri non possano offrire il palcoscenico europeo pesa a favore della squadra di Di Francesco.
Vedremo come si evolverà la trattativa e se la nuova offerta verrà effettivamente inoltrata in Inghilterra per ora ecco un nuovo video delle prodezze di Riyad Mahrez.


Calciomercato, Seria A, Roma, Laxalt,

Nonostante l'arrivo di Kolarov ed il prossimo recupero di Emerson Palmieri, secondo l'esperto di mercato Alfredo Pedullà, la Roma starebbe valutando anche l'esterno sinistro del Genoa Diego Laxalt.
Il giovane uruguagio si è ben comportato nella scorsa stagione con 36 presenze, 1 gol e 4 assist e sarebbe nel mirino di diverse squadre: sembra infatti che oltre alla Roma ci siano anche Juventus, Atalanta e Fiorentina con quest'ultima che avrebbe inoltrato anche una proposta concreta da 13 milioni per il giocatore, bonus compresi, che per ora non è però stata accettata.
Il giovane 24enne era stato ceduto dall'Inter al Genoa dopo un'anno di prestito per circa 9 milioni quindi i rossoblu si aspettano offerte al di sopra dei 10 milioni e sperano si accenda un'asta.
Per ora quindi solo indiscrezioni forse dovute ai tempi di recupero non brevi per Palmieri, in attesa di conferme ecco un video che riassume il meglio di Diego Laxalt.

Calciomercato, Serie A, Roma, Mahrez

Rihad Mahrez non è più contento al Leichester: dopo la trionfale annata con Ranieri la squadra è tornata ad essere un'onesta comprimaria della Premier League e la partecipazione alla Champions League sembra essere solo un ricordo da dimenticare con davanti le corazzate multimilionarie.
L'offerta della Roma, che con l'ultimo rilancio sembra essersi spinta a 35 milioni fissi, senza bonus, lo stuzzica in quanto gli permetterebbe di tornare a giocare la Champions League e lo rilancerebbe dopo che il suo rendimento in Premier è passato da 17 gol e 10 assist con Raineri ai 6 gol e 4 assist dell'ultima annata e la sua preoccupazione è che il declino della squadra possa accompagnarsi al suo.
Da qui le sue parole chiare: Il Leichester conosce il mio pensiero, vorrei parlare con la Roma; parole che danno una spinta alla trattativa giallorossa ma che trovano sempre l'ostacolo della squadra inglese che vuole monetizzare al massimo su uno degli ultimi gioielli che gli rimangono della famosa annata trionfale.
Il Leichester infatti spera sempre in un'offerta dell'Arsenal che però per ora non è arrivata e quindi rimane solo l'offerta fatta da Monchi che per ora trova il muro della controparte.
Vedremo se la volontà del giocatore potrà dare nuova spinta a questa trattativa per ora ecco un video con il meglio di Riyad Mahrez.

Calciomercato, Serie A, Roma, Cuadrado

Il Leichester sembra insistere nel rifiutare la proposta della Roma per Mahrez e quindi Monchi si sta guardando intorno per alternative: il nuovo nome per il sostituto di Salah sembra essere quello di Juan Cuadrado, il colombiano infatti non è più sicuro del posto di titolare nella Juventus e sembra essere scontento ed il suo agente potrebbe ascoltare un'offerta e valutare una nuova destinazione.
La Juventus dal canto suo valuta il giocatore circa 30 milioni, cifra per la quale non lo dichiarerebbe incedibile e quindi si avrebbe un'affare che accontenta entrambe le squadre con la Roma che andrebbe a spendere meno di quanto offerto agli inglesi per un giocatore che già conosce campionato italiano e Champions mentre i bianconeri, che dopo l'arrivo di Bernardeschi ora cercano un terzino più di copertura, troverebbero le risorse da reinvestire sul mercato.
La palla ora spetta quindi a Monchi: aspettare ancora che il Leichester valuti l'offerta già pervenuta, con il rischio dell'inserimento dell'Arsenal, o cominciare una trattativa con i rivali di Torino per il possibile arrivo di Cuadrado.
Il giocatore è reduce da un'annata positiva che a livello personale lo ha visto protagonista in 30 parite di Serie A con 2 gol e 6 assist, a cui si aggiungono le 12 presenze in Champions con 1 gol ed un assist ulteriore.
Vedremo quindi se Monchi seguirà questo percorso per un nuovo obbiettivo giallorosso; per ora ecco un video con le migliori giocate di Juan Cuadrado.

Calciomercato, Serie A, Roma, Mata

Viste le difficoltà per arrivare a Mahrez la Roma, secondo Il Tempo, potrebbe fare un tentativo per Juan Mata del Manchester United: lo spagnolo è in scadenza di contratto nel 2018 e gli inglesi per ora non si sono fatti avanti per il rinnovo di contratto.
Possibile quindi che Monchi avanzi un'offerta per il giocatore anche se gli ostacoli del comprare in Inghilterra sono sempre di natura economica: il giocatore è arrivato nel 2014 nei Reds per 45 milioni ed ora potrebbe svincolarsi per una trentina di milioni ma ha un'ingaggio stratosferico di quasi 10 milioni l'anno.
Dovrebbe quindi essere il giocatore stesso a fare un passo decisivo per venire a Roma riducendosi sensibilmente l'ingaggio: a dirla tutta era stato lui stesso a definire il suo ingaggio, e quello di tanti suoi colleghi, "osceno" e di esser pronto a ridurselo se servisse a riportare il calcio in un po' di normalità.
Vedremo quindi se arriverà l'offerta della Roma alla corte di Mourinho o se si tratta solo di un'azione di disturbo per metter fretta al Leichester; per ora ecco un video con il meglio del campione spagnolo Juan Mata.

Calciomercato Pallotta Roma Milan

Arrivano pesanti le dichiarazioni del presidente della Roma James Pallotta sul mercato sfavillante del Milan: già dieci giocatori presi ed altri in trattativa per un esborso che può superare quanto speso da Real e Barcellona.
L'imprenditore americano si dice sorpreso e non sa spiegarsi come la squadra rossonera possa permettersi questi esborsi, visto che l'acquisto del club è stato fatto con soldi in prestito ed ad interessi alti, da "persone che conosco" ( il famoso fondo Elliot).
Inoltre Pallotta non si spiega cosa succederà, dice quando il costo degli stipendi del Milan raggiungerà il costo dei ricavi e dice chiaramente che a Milano stanno perdendo la testa!
Chiede inoltre spiegazioni su come possa funzionare un'operazione come quella del Milan visto che lui non se la spiega.
Dopo quindi le lamentele di altri club sul mercato faraonico dei rossoneri, che a fronte di un bilancio da circa 200 milioni ha investito più di tutti gli altri club top d'Italia e spinto l'UEFA a fare una dichiarazione, arrivano anche queste parole ed a detta dello stesso Pallotta anche la qualificazione in Champions nella prossima annata non basterebbe.
Il Milan con Fassone sembra comunque fiducioso che i ritrovati ricavi dall' Europa League, nuove sponsorizzazioni in Cina e magari la quotazione alla borsa di Hong Kong ed il ritrovato interesse dei tifosi che dovrebbe portare rinnovati introiti da stadio siano le voci che nel prossimo incontro con L'UEFA portino all'approvazione del piano di rientro.
Vedremo cosa succederà quindi, certo è che la seconda coppa europea è noto non porta grossi introiti, il mercato cinese è tutto da valutare ed anche il Manchester United, che è la squadra più nota in oriente, ne ricava circa 100 milioni dopo anni di lavoro e quindi non sarà facile strappare la posizione in un solo anno; inoltre i ricavi da stadio non sono mai una grossa voce anche per squadre che hanno lo stadio di proprietà.
Ne sapremo di più quindi in futuro soprattutto nell'incontro risolutore con l'UEFA a fine ottobre/novembre.
Calicomercato Serie A Roma Cengiz Under

Arrivano dalla Turchia le prime parole del neo acquisto della Roma Cengiz Under: il 20enne centrocampista laterale, di preferenza sulla fascia sinistra, ha ringraziato il Club di Instanbul e l'allenatore della nazionale Terim per aver puntato su di lui e si dice entusiasta della nuova avventura nella capitale dove proverà a rubare il posto a Perotti ed El Sharaawy.
Il giovane Turco lascia quindi il Medipol Basaksehir per trasferirsi nella Roma e dare una mano a Di Francesco per puntare in alto: ha collezionato nel campionato turco 32 presenze con 7 gol e cinque assist, a cui si aggiungono i due gol ed un assist nella Coppa nazionale.
Vedremo quindi presto il giovane per le visite mediche e la firma per poi raggiungere i neo compagni ed integrarsi nel gruppo per ora ecco un video con il meglio di Cengiz Under per conoscere il giocatore.

Serie A, Roma, Lazio, Highlights,

E' la Lazio a vincere il Derby della Capitale con un super Keita ed ad impedire alla Roma di approfittare del passo falso della Juventus; ora il campionato è virtualmente chiuso mentre per i biancocelesti l'Europa sembra ad un passo di mano.
Nel primo tempo la Roma cerca di fare la partita ma non è concreta con la Lazio che si dimostra sempre più pericolosa e che trova il vantaggio al 12esimo con una bella azione di Keita, la reazione della Roma c'è ma ancora manca di concretezza anche grazie ad un super Strakosha.
Il pareggio arriva al 45esimo con un rigore assegnato da Orsato per presunto atterramento di Strootman da parte di Wallace; dalle immagini è però evidente che il contatto non c'è e si tratta di una vergognosa simulazione, grave l'errore di Orsato.
Nel secondo tempo la Roma prova a vincere ma ogni contropiede della Lazio è un brivido ed infatti sono i biancocelesti a ritrovare il vantaggio con Basta con un tiro deviato e poi a sfiorare il 3-1 con ancora Keita e poi con Felipe Andersson.
Il doppio vantaggio è solo rimandato ed arriva con la Roma sbilanciata ed un bel contropiede di Lulic che serve una palla d'oro a Keita; nel finale rosso per Rudiger che commette un brutto fallo.
Finisce così con grande soddisfazione della Lazio ed una brutta battuta d'arresto per la Roma che dice addio ai sogni di scudetto, ora sempre più blindato dalla Juventus, ed ora deve guardarsi dal Napoli per evitare i preliminari di Champions.
Sotto il video degli highlights di Roma Lazio 1-3.

Serie A Crotone Roma probabili formazioni video

La Roma batte il Crotone con i gol di Nainggolan e Dzeko e si conferma al secondo posto rispondendo alla vittoria del Napoli: la squadra di Spalletti continua la striscia positiva e con il ritorno di Salah ha ritrovato il suo uomo assist.
Sono infatti scaturiti da due assist dell'egiziano i due bei gol di questa giornata: prima Nainggolan si impegna in un dribbling in area avversaria e lascia partire un bel diagonale che sblocca il risultato rispondendo nel miglior modo alle polemiche di questa settimana; poi Dzeko riceve la palla d'oro che non sbaglia facendosi perdonare il rigore fallito.
Poco da dire su una gara dominata dalla Roma e che poteva avere un risultato anche più ampio con un Crotone generoso ma che alla lunga ha pagato la differenza di qualità.
Sotto il video con l'ampia sintesi della partita Crotone Roma 0-2.


Nainggolan lancia pesanti dichiarazioni contro la Juventus Serie A video

Per la serie "rassereniamo i toni" ecco che arrivano le pesanti dichiarazioni di Nainggolan riprese da alcuni tifosi mentre usciva dall'allenamento che esprimono il suo "pacato sentire" verso la rivalità con i bianconeri.
Sicuramente uno dei migliori giocatori della Roma è diventato un simbolo dei giallorossi anche a seguito delle sue colorite dichiarazioni ma le ultime sono decisamente chiare e pesanti: afferma di aver sempre odiato la Juventus in quanto ha sempre vinto con favori arbitrali con rigori o punizioni, a suo dire immeritate e che è disposto a tutto per batterla.
Inoltre afferma che quest'anno la Roma vincerà un trofeo, che sia lo scudetto o la Coppa Italia e che contro la Lazio in semifinale di Tim Cup ci sarà il risultato pieno per i giallorossi.
Non commentando la valutazione sui bianconeri, vedremo se le previsioni dal lato sportivo si avvereranno  per ora ecco il video in cui rilascia queste pepate opinioni.

Roma Fiorentina 4-0  Ampia Sintesi Serie A video

La Roma cala il poker contro la Fiorentina e si conferma in ottima forma: doveva esserci la risposta alla vittoria del Napoli e grande risposta è stata, con autorità e forza contro una Fiorentina che troppo poco ha creato per dare grattacapi a Spalletti ed alla squadra giallorossa.
Primo tempo che inizia equilibrato, con occasioni da entrambe le parti ma è il solito Dzeko a marcare il suo  nome come primo marcatore al 39esimo su filtrante di De Rossi.
La reazione della Fiorentina è troppo poca cosa ed non ci vuole molto perchè i giallorossi chiudano la partita: il secondo gol arriva con il colpo di testa di Fazio al 58esimo, al 75esimo un bel contropiede con lancio di Strootman per Nainggolan che non fallisce il 3-0 e quindi ancora Dzeko al 83esimo.
Poco da dire se non i complimenti a Spalletti ed alla squadra giallorossa che si conferma seconda forza del campionato come possiamo rivedere nel video sotto con l'ampia sintesi della partita.

Serie A Roma Fiorentina probabili formazioni video

La 23a giornata di Serie A si chiude con il posticipo di lusso Roma Fiorentina di questa sera: la squadra di Spalletti deve assolutamente rispondere alla vittoria del Napoli per riconquistare il secondo posto mentre Sousa deve fare il possibile per rientrare nella zona Europa.
Spalletti ritrova in gruppo Juan Jesus mentre in difesa dovrebbe tornare Manolas visto che Vermaelen non è convocato per un problema alla mano; in attacco spazio sulla sinistra ad El Shaarawy visto che Perotti ha accusato un dolore muscolare dopo la gara col Cesena in Coppa Italia.
Sousa ritrova Bernardeschi ed Astori che hanno scontato le squalifiche, riaggregati anche Tatarusanu e Rodriguez che ha smaltito i guai muscolari; gravi le assenze di Kalinic, che ancora accusa dolore al ginocchio, e di Saponara che vanno entrambi verso la non convocazione.
La Roma dovrebbe quindi schierare il suo 3-4-2-1 con Szczensy; Rudiger, Manolas e Fazio; Bruno Peres, Strootman, De Rossi ed Emerson; Nainggolan ed El Shaarawy; Dzeko.
La Fiorentina dovrebbe rispondere con lo stesso schema con in campo Tatarusanu; Sanchez, Rodriguez ed Astori; Chiesa, Vecino, Badelj ed Olivera; Borja Valero e Bernardeschi; Babacar.
Appuntamento quindi stasera alle 20.45 per la partita dell'Olimpico agli ordini del Sig. Irrati, per ora ecco il video dell'incontro della scorsa stagione.

Roma Cagliari 1-0 commento Carlo Zampa Serie A video

La Roma trova la terza vittoria per 1-0 contro il Cagliari e si conferma concreta e solida blindando il secondo posto, a decidere è il solito Dzeko ma la partita è stata meno semplice di quello che la classifica poteva dire all'inizio.
Comprensibile quindi l'entusiasmo del telecronista tifoso Carlo Zampa al gol di Dzeko, che lascia partire un urlo liberatorio di tutta la tensione per le occasioni sprecate e la paura per un pareggio che avrebbe lasciato scappare la Juventus e avvicinato il Napoli.
Giusta quindi la gioia per l'ennesimo risultato positivo che lascia ben sperare per il proseguio ed, a differenza di mesi fa quando Spalletti diceva che alla Roma per vincere serve essere bellissima, ora il risultato arriva anche quando si è meno belli ma più concreti in attacco e solidi in difesa.
Sotto il video con la cronaca del gol da parte del telecronista tifoso Carlo Zampa.

Coppa Italia Roma Sampdoria 4-0 ampia sintesi video

La Roma cala il poker contro la Sampdoria ed accede ai quarti di Coppa Italia: prestazione maiuscola degli uomini di Spalletti che si impone come una delle maggiori pretendenti al trofeo.
La Sampdoria parte bene e trova anche un palo con Muriel ma poco dopo i giallorossi prendono le redini della gara e ben presto è un monologo della Roma: bellissimo il primo gol di Nainggolan, al 39' con un bel tiro al volo, seguito poi nel secondo tempo con il solito Dzeko, El Shaarawy con un bel pallonetto ed ancora Nainggolan di testa su perfetto assist di Perotti.
La squadra gira e si vede e sicuramente Puggioni è stato tra i migliori della Samp, altrimenti i gol potevano essere anche di più, ottimo viatico per il proseguio della competizione nei quarti dove la Roma incontrerà la cenerentola Cesena.
Sotto il video con l'ampia sintesi della gara.