Articles by "Sassuolo"
Visualizzazione post con etichetta Sassuolo. Mostra tutti i post
Sassuolo Inter 0-1 cronaca Filippo Tramontana Serie A video

L'Inter trova la vittoria con il Sassuolo grazie al gol di Candreva ed esplode la gioia per il telecronista tifoso Filippo Tramontana a Direttastadio.
Gara sofferta per l'Inter contro un Sassuolo con grossi problemi a causa degli indisponibili ma che ha reso la vita difficile agli uomini di Pioli: il gol vittoria è arrivato solo al 47esimo della ripresa grazie al bel tiro di Candreva su assist di Icardi poi la gara è stata in bilico fino all'ultimo con un finale convulso e piuttosto duro che ha portato a ben 4 gialli ed un rosso per l'Inter con Felipe Melo espulso nel recupero quando l'Inter ha resistito con le buone e le cattive ai tentativi finali del Sassuolo.
Grande sofferenza per Filippo Tramontana quindi fino all'ultimo ma alla fine soddisfazione per l'Inter che trova un'altra vittoria riavvicinandosi alla zona della classifica che conta.
Sotto il video con la cronaca della partita da parte del noto telecronista tifoso di fede nerazzurra.

Napoli Sassuolo 1-1 commento gol Auriemma serie a video

Il Napoli manca la vittoria con il Sassuolo negli ultimi minuti, perdendo così l'occasione di accorciare la classifica nel turno che ha visto il crollo della Juventus, ma tutte le altre concorrenti per la zona Champions hanno vinto ed il pareggio non soddisfa sicuramente i tifosi partenopei.
Napoli che parte bene e fa la partita con un'Insigne particolarmente ispirato: al 19' un bel tiro da lontano che va alto ed al 22' un'altro bel tiro a giro fuori di poco; l'appuntamento al gol è solo rimandato ed al 41' si libera in area e lascia partire il tiro a giro che segna il vantaggio, splendida rete di Insigne.
Il Napoli non riesce però nel secondo tempo a chiudere la partita ed è questo il suo demerito più grande: il Sassuolo aspetta la possibilità di ripartenze ed al 82' arriva quella che segna il pareggio: fuga sulla destra di Gazzola e bel cross per Defrel che segna l'1-1.
Gli azzurri ripartono all'arrembaggio ma ci si mette anche la sfortuna: al 93' su un bel contropiede Callejon sembra avere l'occasione giusta ma prende il palo.
Occasione mancata per gli uomini di Sarri che vedono cosi' allontanarsi vetta, buon punto per il Sassuolo che si trova ancora in una delicata situazione di classifica.
Sotto il video dei gol commentati dal telecronista tifoso Raffaele Auriemma.

Lazio Sassuolo probabili formazioni Serie A video

Lazio contro Sassuolo, domani all'olimpico alle 15.00, è una partita che può dire molto per entrambe le squadre: la Lazio è in un momento decisamente positivo e con una vittoria può agganciare le posizioni di testa mentre il Sassuolo cerca di ritornare nella zona alta della classifica e di ripartire dopo la sconfitta con la Roma.
La Lazio arriva con un Immobile in ottima condizione e Milinkovic-Savic dovrebbe essere recuperato e quindi partire da titolare, possibile convocazione anche per Biglia ma difficilmente sarà della partita.
Nel Sassuolo Di Francesco ha parecchi infortunati: Berardi e Missiroli ancora non recuperano, il difensore Timo Letchert ed il capitano Magnanelli staranno fuori ancora per qualche tempo, per il secondo è previsto il rientro dopo la sosta delle nazionali a novembre, e Paolo Cannavaro è stato appena operato ad una mano per una frattura rimediata nella gara con la Roma, dovrebbe essere invece recuperato Duncan.
La Lazio schiera un 4-3-3 con Marchetti; Basta, Wallace,Hoedt, Radu; Milinkovic-Savic, Parolo, Lulic; Felipe Anderson, Immobile e Keita.
Il Sassuolo invece sceglie un 4-2-3-1 con Consigli; Lirola, Antei, Acerbi, Peluso; Biondini, Pellegrini; Politano, Defrel e Ricci; Matri.
Appuntamento sul campo stasera, per ora rivediamo sotto il video della partita della scorsa stagione.


Carlo Zampa Sassuolo Roma 1-3 telecronisti tifosi Serie A video

Il Sassuolo dura solo un tempo la Roma si ritrova nel secondo e vince 1-3 con una doppietta del sempre più positivo Dzeko.
Il telecronista tifoso Carlo Zampa ha ulteriori occasioni di gioire per la sua Roma anche se nel primo tempo la gara era sembrata più complicata del previsto: il Sassuolo va in vantaggio al 12' con Cannavaro di testa ed i giallorossi fanno fatica ad ingranare.
Al 57' esplode l'urlo di Zampa al gol di Dzeko: assist filtrante di Salah ed il bosniaco non perdona; al 75' il raddoppio su rigore quando viene atterrato dal neo entrato Lirola, un'altra doppietta per Edwin Dzeko e Carlo Zampa e tutta la Roma assaporano il vantaggio dopo le paure del primo tempo.
Subito dopo, al 75' una bell'azione di Naiggolan ed El Shaarawy incamera il primo gol stagionale, Zampa non si contiene più e la vittoria è ormai certa.
Tempo di rivedere anche Rudiger in campo e poi il brutto episodio dell'infortunio per Florenzi che cade male dopo un contrasto ed esce in barella, davvero commovente la smorfia di dolore del ragazzo e l'espressione di Spalletti all'unica nota negativa della partita per la Roma; lo sostituisce Totti ma succede poco altro ed i giallorossi si confermano al secondo posto a due punti dalla Juventus.
Appuntamento a domenica con l'Empoli per il prossimo episodio ora possiamo godere per la partita di ieri con il telecronista tifoso Carlo Zampa nel video sotto.

Sassuolo Roma conferenza stampa Spalletti video Serie A

La Roma riparte in campionato ospite del Sassuolo per cercare di rimanere attaccata alla vetta della classifica: Spalletti in conferenza stampa dice chiaramente che la Roma ha la necessità di vincere.
Chiarisce subito che Vermaelen e Mario Rui non saranno della partita, come Peres e Perotti; poi però risponde piccato agli attacchi della stampa che l'aveva accusato di non rispettare la libertà di stampa.
Conferma il campionato di quest'anno come più equilibrato e fa i complimenti al suo collega Di Francesco di cui ricorda il passato alla Roma come team manager con lui allenatore.
Un pensiero anche a Iago Falque e Ljaic che hanno trovato fortuna lontano dalla Roma ma d'altronde dice che se un giocatore vuole giocare e non trova spazio qui è bene che vada dove possa acquisire presenze e quindi valorizzarsi.
Strootman partirà dall'inizio e Juan Jesus ha avuto una botta ma può essere della partita; Rudiger sembra essere in condizione ma non lo rischierà dall'inizio; con il rientro di tutti i titolari in difesa Spalletti crede ci sarà inoltre un miglioramento enorme della squadra e si aspetta quindi solo di migliorarne i risultati.
Sotto il video della conferenza stampa con uno Spalletti molto ottimista per la partita di domani.

Europa League Sassuolo probabili formazioni conferenza stampa video

Ricomincia l'Europa League per il Sassuolo che dopo la convincente vittoria sul Crotone in campionato si rituffa in Europa con molto entusiasmo: il girone è equilibrato e bisogna far dimenticare la sconfitta col Genk.
Problemi di formazione per Di Francesco dovuti agli infortuni: Missiroli e Berardi ad oggi non hanno recuperato e non saranno della partita, Letschert ha problemi ad una spalla e non dovrebbe giocare, sicuri invece Consigli portiere di coppa e Acerbi che è stato l'unico titolare rivelato da Di Francesco, e presente in conferenza sarebbe singolare non giocasse.
Per mr Buskens allenatore del Rapid Vienna le soddisfazioni arrivano soprattutto dall'attacco ed i problemi dalla difesa, non proprio impeccabile, quindi per il Sassuolo sarà importante segnare vincere e cercare di segnare molti gol.
La squadra di casa, il Rapid Vienna, si schiera con un 4-2-3-1 composto da Strebinger; Pavelic, Schosswendter, Dibon, Scharmmel; Grahovac, Mocinic; Schaub, Schwag, Traustason; Joelinton.
Di Francesco schiera un 4-3-3 con Consigli; Lirola, Acerbi, Antei e Peluso; Mazzitelli, Magnanelli e Biondini; Politano, Matri e Defrel.
In conferenza stampa Di Francesco ha definito la gara importante ed anche se la squadra austriaca appare in difficoltà non c'è di che fidarsi, ci vorrà il massimo impegno.
Ecco sotto il video della conferenza.



Rivediamoli:Crudeli godo come un riccio video

Uno dei telecronisti tifosi più noti e sicuramente il più passionale è Tiziano Crudeli, noto ovunque per la sua mimica e le sue espressioni colorite: è sicuramente uno spettacolo nello spettacolo della partita.
Questa settimana ha potuto sicuramente godere della soddisfazione della vittoria sul Sassuolo nell'emozionante partita finita con 4 gol a 3 per il Milan e nell'occasione si è lasciato andare in una delle sue espressioni più colorite "portatemi il secchiello....godo come un riccio"!
Non sappiamo come l'abbiano presa i ricci ma sicuramente Crudeli è riuscito a comunicare tutta la sua soddisfazione dopo la sofferenza di una partita così tesa.
L'espressione non è pero' nuova e possiamo richiamare alla mente la partita vinta dal Milan sul Parma per 4-0 in cui Crudeli aveva battezzato la sua battuta.
Sotto i video con il momento in cui Crudeli si lascia andare al puro godimento....come un riccio!


Serie A Milan Sassuolo 4-3 video gol Crudeli

Incredibile partita ieri sera a San Siro: il Milan segna, viene subito ripreso dal Sassuolo, subisce due gol e ne segna poi altri tre per vincere 4-3, dire che la partita sia stata ricca di emozioni è dire poco.
Emozioni che sicuramente ha trasmesso il noto telecronista tifoso Tiziano Crudeli, che soffre, s'arrabbia e poi gioisce con le note espressioni che l'hanno reso famoso.
Per il Milan quindi i 3 punti e per il Sassuolo tanti rimpianti e la rabbia di Di Francesco contro l'arbitro per un rigore negato, ma che si dice contento per la prestazione della sua squadra; Montella invece, espulso durante la gara, sembra comunque aver trovato la strada giusta per il suo Milan, che ora condivide il terzo posto con Roma, Lazio e Chievo e, ad un punto dal Napoli, guarda giustamente all'Europa "che conta": la zona Champions League.
Sotto il video di come Crudeli ha reagito a tutti i gol della partita, e sono stati tanti.

Sassuolo-Genoa 2-0 Video Gol Highlights
















   Dopo la vittoria in Europa League sull'Atletico Bilbao il Sassuolo, ancora privo di Berardi, batte il Genoa per 2-0 grazie alle reti di Politano (57') su calcio di rigore e di un scatenato Defrel (65'). Da segnalare tra le fila della squadra genovese l'esordio del figlio dell'allenatore dell'Atletico Madrid Simeone.
A seguire il video con i gol ed un ampia sintesi della partita.

Europa League Sassuolo Athletic Bilbao 3-0 Highlights

Impresa della squadra di Di Francesco all'esordio in Europa League: distrutto l'Athletic Bilbao 3-0 nel debutto casalingo nella competizione europea!
Dopo un primo tempo di comprensibile emozione, in cui gli spagnoli sfiorano il vantaggio con Alvarez al 4' e De Marcos al 5' il primo tempo si conclude sullo 0-0 con zero tiri dei neroverdi e l'Athletic che fa la partita, inizio davvero timido del Sassuolo.
Negli spogliatoi però Di Francesco deve aver dato una svegliata alla sua squadra perché nella ripresa la musica cambia: al 48' Politano semina 3 avversari e serve Ricci che però spara a lato.
Al 54' lo stesso Ricci viene sostituito da Ragusa, mentre per l'Athletic entrano Susaeta e Aduriz per Muniain e Williams, Aduriz è stato il capocannoniere della scorsa Europa League.
Ma al 60' è il Sassuolo ad andare in vantaggio: Lirola supera Laporte, tiro di sinistro palo e rete! Sassuolo 1 Athletico 0.
Gli spagnoli ci provano, ma al 76' sciagurato disimpegno indietro di San Jose, si inserisce Defrel che ruba palla e segna il 2-0!
All'83 c'è spazio anche per il 3-0: è ancora Defrel a servire Politano che con un bel diagonale serve Herrerin.
Si chiude quindi con un bel tondo risultato l'esordio dei neroverdi che hanno annichilito la blasonata squadra spagnola.
Sotto il video degli highlights.

Europa League: Sassuolo Athletic Bilbao probabili formazioni

Esordio del Sassuolo in Europa! Stasera alle 19.00 al Mapei Stadium la sfida con l'Athletic Bilbao segna un traguardo storico per i neroverdi, vediamo come si arriva alla sfida.
Mentre l'Athletico di Mr.Valverde può contare sull'intera rosa, per Mr. Di Francesco le scelte sono più o meno obbligate, non ancora recuperati Berardi, Gazzola e Missiroli e si spera fino all'ultimo di poter riavere Defrel, quindi questa la formazione probabile del Sassuolo disposto con un 4-3-3: Consigli, Pol Lirola, Acerbi, Cannavaro, Peluso, Biondini, Magnanelli, Duncan, Ricci, Matri e Politano.
L'Athletic Bilbao di Valverde si affida al 4-2-3-1 con: Iraizoz, Balenziaga, Laporte, Boveda, De Marcos, Benat, San Josè, Susaeta, Raul Garcia, Williams e Aduriz.
Arbitra il sig. Raczkowski della federazione polacca.
Sotto il video della conferenza stampa di Di Francesco pre match.

Dopo aver pubblicato il video con le Highlights della terza vittoria della Juventus in tre turni di campionato 3-1 sul Sassuolo con una doppietta di Higuain ed un gol di Pjanic, abbiamo deciso di far felici tutti coloro che amano i Telecronisti tifosi di fede bianconera pubblicando i gol delle due nuove stelle del firmamento bianconero commentati da
Claudio Zuliani e Antonio Paolino.
Terminate le colorite esultanze dei due telecronisti tifosi, non possiamo dimenticare un altra famosa icona del tifo bianconero ovvero
Marcello Chirico che ad ogni partita della Juventus, dagli studi della popolare trasmissione QSVS di Telelombardia regala sorrisi in quantità industriale con la sua proverbiale simpatia e le sue singolari invenzioni che hanno conquistato il cuore dei tifosi bianconeri.
A seguire il video estratto dalla trasmissione QSVS con le esultanze di Marcello Chirico ai gol di Gonzalo Higuain e Miralem Pjanic.
Juventus - Sassuolo 3-1 Antonio Paolino


Nell'anticipo della terza giornata della Serie A, la Juventus batte il Sassuolo 3-1 e si porta provvisoriamente da sola in testa alla classifica a punteggio pieno con 9 punti dopo tre gare.
I bianconeri, impiegano soltanto una decina di minuti a chiudere la pratica con gli emiliani grazie ad una straordinaria doppietta di Gonzalo Higuain che conferma così le sue innate e straordinarie doti di uomo gol. La prima rete arriva dopo soltanto 4' minuti e nasce da una ripartenza dell'altro nuovo arrivato Miralem Pjanic che si impossessa della sfera sul vertice destro dell'area difesa da Buffon, esce dall'area con eleganza e serve in verticale Khedira pochi metri prima del cerchio di centrocampo, il nazionale tedesco, verticalizza a sua volta in favore di Dybala che libera Higuain sul vertice destro dell'area di rigore, il bomber argentino, ricevuto il pallone entra in area e da una decina di metri, lascia partire un diagonale che va ad infilarsi nell'angolo opposto della porta difesa da Consigli scatenando l'entusiasmo sugli spalti dello Juventus Stadium. Il Sassuolo, non fa a tempo a riorganizzare le idee che il Pipita concede il bis, l'attacante bianconero, si avventa su una palla girata di testa al centro dell'area da Khedira e con con una stupenda sforbiciata al volo, gonfia la rete per la seconda volta nel giro di 10' mandando in delirio i tifosi bianconeri. Gli uomini di Di Francesco, storditi dall'uno due dello scatenato centravanti argentino, non riescono a rientrare in partita, mentre i padroni di casa, sulle ali dell'entusiasmo, cercano con insistenza la terza rete per mettere definitivamente in cassaforte i tre punti e rifiatare in vista del fitto calendario di partite importanti che attendono la squadra bianconera nelle prossime settimane. La terza rete non si fa attendere, arriva al 27' ad opera di Pjanic che decide di presentarsi anche lui nel migliore dei modi e dopo aver colpito la traversa con un colpo di testa su un traversone dalla destra di Lichtsteiner, ribadisce il pallone in rete da pochi passi portando il punteggio sul 3-0 prima che le lancette dell'orologio raggiungano la mezzora di gioco. Al 31' il Sassuolo accorcia le distanze con Antei che approfitta di un uscita a vuoto di Buffon su un corner battuto da Politano e con una deviazione da pochi passi porta il punteggio sul 3-1. Nella seconda frazione, i bianconeri controllano agevolmente il risultato e soltanto per alcune imprecisioni negli ultimi metri non trovano la quarta rete. La gara si conclude quindi con il punteggio di 3-1 in favore dei torinesi che in attesa delle altre partite si portano in testa alla classifica della Serie A con 9 punti.  A seguire il video con i gol e le Highlights della partita commentate del celebre telecronista tifoso bianconero Antonio Paolino.

Juventus Sassuolo 3-1 10/09/16 highligts Zuliani

Non poteva mancare il commento del noto telecronista tifoso Claudio Zuliani, ora anche direttore di JTV, alla vittoria della Juventus sul Sassuolo di stasera di cui abbiamo già pubblicato commento e highlithts.
Un occasione per rivedere gli splendidi gol di Higuain di stasera, il gol di Pjanic al suo debutto in bianconero e il gol di Antei per il Sassuolo, tutti nel primo tempo.
Una Juventus forte ma ancora da registrare, tanti gli errori soprattutto nel secondo tempo, mentre il Sassuolo ha pagato più del previsto le assenze di Berardi e Defrel, anche se ha sempre combattuto e ceduto solo nel finale quando i minuti scarseggiavano.
Rivediamo quindi gli highlights della partita commentati questa volta da Zuliani.

Juventus Sassuolo 3-1 Serie A 10/09/16 video highlights

La Juventus batte il Sassuolo nell'anticipo delle 18.00 della terza giornata di Serie A grazie ad uno strepitoso Higuain, autore di due fantastici gol alle prime due palle arrivategli, davvero non sembra aver perso il fiuto della rete nel trasferimento a Torino.
Il Sassuolo parte forte e pressa la Juventus e sfiora anche il gol con Politano ma Buffon interviene bene al 4', poi ribaltamento di fronte, assist di Dybala e Higuain da posizione defilata fa partire un destro fortissimo e preciso che infila la porta del Sassuolo, è 1-0 già al 5'.
La squadra emiliana reagisce e costringe Buffon alla parata su tiro di Ragusa al 6', ma al 10' il capolavoro del Pipita su assist di Khedira: una precisa e spettacolare girata e siamo sul 2-0.
C'e' anche gloria per Pjanic, al debutto con la Juventus, quando al 27' colpisce di testa un cross di Lichtsteiner che manda sulla traversa ma poi è pronto alla ribattuta a rete.
Al 33' il gol del Sassuolo: Buffon esce sul calcio d'angolo ma manca la palla ed Antei si fa trovare pronto ed insacca, è il 3-1.
Tanti falli nella ripresa e tanti errori da ambo le parti, la Juventus pressa ma non ha precisione, il Sassuolo cerca il contropiede per riaprire la partita.
Si chiude comunque sul 3-1 questa gara e la Juventus mantiene la testa della classifica in attesa della gara di Champions della settimana prossima.
Sotto gli highlights della partita.

Primo tempo Juventus Sassuolo 3-1 Gonzalo Higuain video gol

Strepitoso Higuain nel primo tempo della sfida di stasera allo Juventus Stadium, due gol , al 5' ed al 10' minuto uno più bello dell'altro: il primo un preciso destro angolato su assist di Dybala, da vero cecchino alla prima palla giocabile, bello e non facile, il secondo poi da vero campione: una spettacolare girata in area e tiro potente sotto la traversa, assist di Khedira.
Segue poi il primo gol di Pjanic nella Juve, dopo un tiro sulla traversa si fa trovare pronto alla ribattuta in area ed è il 3-0.
Poi una papera di Buffon, che manca il pallone in uscita, concede l'occasione d'oro ad Antei che sigla il gol del Sassuolo, il primo tempo quindi si chiude su questo risultato.
Sotto i video dei due gol di Higuain e quello di Pjanic.






Serie A Juventus Sassuolo probabili formazioni video

Riparte stasera la Serie A con l'anticipo tra Juventus e Sassuolo delle 18.00, la promettente formazione di Di Francesco sfida i campioni d'Italia allo Juventus Stadium per la prima partita di questa giornata.
Le due squadre sarebbero ai vertici della classifica se non fosse stato per il clamoroso caso Ragusa, messo in campo sembra senza le necessarie autorizzazioni, che ha comportato la sconfitta a tavolino per gli emiliani, ciò nonostante siamo di fronte ad una sfida che vede due squadre che giocano veramente un bel calcio, inoltre per i sassolesi la soddisfazione di giocarsi per la prima volta l'Europa League.
La Juventus arriva con il rientro dei nazionali da pochi giorni ed i lungodegenti Mandragora, Marchisio e Sturaro, per il resto tutti disponibili, Allegri dovrebbe schierare la seguente formazione:
Buffon, Benatia, Bonucci e Chiellini in difesa, Lichtsteiner, Khedira, Pjanic, Asamoah e Alex Sandro a centrocampo ed in attacco debutto per la coppia Dybala e Higuain.
Il Sassuolo dopo la nota indisponibilità del suo attaccante di punta Berardi per infortunio, registra anche l'assenza di Defrel, mister Di Francesco quindi dovrebbe schierare la seguente formazione:
in porta Consigli, in difesa Gazzola, Cannavaro, Acerbi e Peluso, a centrocampo Biondini, Manganelli e Duncan, in attacco Politano, l'ex Matri e Ricci.
Si prospetta quindi una bella partita per l'inizio di questa giornata di Serie A, ricordiamo la partita dello scorso campionato.

Sassuolo impiego Ragusa irregolare risultato 3-0 per il Pescara

Clamorosa beffa per il Sassuolo, dopo il già pesante infortunio di Berardi, si trova ribaltato il risultato dell'ultima gara di campionato; aveva sconfitto il Pescara ma il giudice sportivo gli commina lo 0-3 a tavolino a causa dell'impiego di Ragusa, non regolare in quanto alla federazione non era giunta in tempo la necessaria mail certificata dell'inserimento del giocatore nella lista dei 25.
Antonio Ragusa è appena arrivato ai neroverdi in questa sessione di mercato ed a seguito il nuovo regolamento sui tesserati di questa stagione era necessaria da parte della squadra la comunicazione entro le 12.00 del giorno prima della gara, comunicazione che sembra non sia mai arrivata.
Clamorosa dimenticanza che costa al Sassuolo la testa della classifica, immaginiamo il disappunto e le eventuali polemiche se a fine campionato questi tre punti potessero essere decisivi.
Il Sassuolo ha comunque dichiarato di avere adempiuto a tutti gli obblighi e procederà a verifiche della procedura informatica e quindi al reclamo al giudice sportivo.
Conosciamo meglio il neo acquisto della squadra di Di Francesco nel video seguente.

Sassuolo: Berardi infortunato salterà Juventus e Bilbao

Il giovane attaccante del Sassuolo e dell'Under 21 si è infortunato nella gara di Serie A contro il Pescara e resterà ai box per tre settimane. Inevitabile la sua assenza nella prossima gara del 10 settembre allo Juventus stadium ed anche in Europa League contro l'Athletic Bilbao.
Una brutta tegola per i neroverdi che dovranno rinunciare al loro attaccante di punta, in rete nelle prime due gare di campionato e nei preliminari di Europa League, nelle gare più importanti di questo inizio di stagione, i medici faranno di tutto per provare il recupero almeno per la gara europea del 16 settembre ma al momento la sua presenza sembra improbabile.
Rivediamo sotto il  suo bel gol contro il Pescara.

Calciomercato 26/08/16 Inter Juve Sassuolo

Incredibili sviluppi nell'ultimo weekend di calciomercato: dopo tanto parlare del doppio colpo in arrivo per la Juventus, Matuidi più Cuadrado, è invece l'Inter a piazzarlo con Juao Mario più Gabigol ed a lasciare la vecchia signora col cerino in mano.
Dopo che si era parlato e straparlato di operazione fatta e chiusa ( Mediaset cit.) o in definizione che dir si  voglia per Matuidi alla Juve e Cuadrado ormai sul volo per Torino, arrivano in serata le dichiarazioni  del proprietario del PSG Nasser Al Khelaifi che dichiara il prossimo rinnovo di Matuidi, inoltre la questione Cuadrado non si sblocca, ed a pochi giorni dalla chiusura del mercato la Juventus deve registrare uno stop sulle trattative in chiusura e cercare in poco tempo di chiudere per altri obbiettivi, sembra di ricordare l'anno scorso con la telenovela Draxler sfumato all'ultimo e poi lo sciagurato arrivo di Hernanes all'ultimo minuto e quest'anno già in uscita e fuori lista Champions.
Ben altro morale in casa Inter dove si profila il doppio colpo per un totale di circa 70 milioni; Juao Mario per 45 ( da definire in quanti esercizi) e Gabigol per 25.
 Il difensore del Porto arriva dopo essersi fatto ben conoscere al recente Europeo che lo ha consacrato con la maglia campione d'Europa, mentre Gabigol , arrivato ieri a Milano, arriverebbe alla corte di De Boer già sembra dalla prossima settimana, nonostante le dichiarazioni precedenti di voler finire il campionato brasiliano con il Santos.
A lungo inseguito anche dalla Juve e sembra anche da altre squadre, più o meno in questi mesi è stato accostato a tutte le big, sembra una bella vittoria morale per l'Inter.
Nonostante il Fair Play finanziario che sempre guarda torvo verso i nerazzurri, e  non aver ancora definito il doppio colpo in uscita (Jovetic sembra al ritorno a Firenze, Brozovic è in uscita ma non si sa bene verso che direzione) è quindi l'Inter a diventare la reginetta del mercato di questa settimana, si attendono risposte da Torino.
Ultima voce, che riportiamo solo perché sembra incredibile e probabilmente lo è, una richiesta del Sassuolo per avere Pjaca dalla Juve, sembra di difficile concretizzazione dopo il recente oneroso acquisto e gli apprezzamenti di Allegri.
Conosciamo meglio i nuovi nomi per l'Inter con i video seguenti.