Articles by "Udinese"
Visualizzazione post con etichetta Udinese. Mostra tutti i post
Serie A: Udinese Roma 0-1 commento Carlo Zampa video

La Roma batte anche l'Udinese grazie al gol di Nainggolan ed il telecronista tifoso Carlo Zampa può esultare per un'altra vittoria che rilancia le ambizioni scudetto dei giallorossi vista la caduta della capolista con la Fiorentina.
Partita non facile contro una squadra combattiva e ben messa in campo da Del Neri che sicuramente ha fatto sudare gli uomini di Spalletti che però sono emersi vittoriosi grazie alla maggiore qualità in campo; solo il gol di Nainggolan arriva alla fine ma è sufficiente alla Roma per portarsi momentaneamente ad un solo punto dalla vetta e visto che la Juventus sembra accusare una crisi si può ricominciare a parlare di scudetto.
Soto il video con il commento al gol del telecronista tifoso Carlo Zampa.

Udinese Inter 1-2 commento Filippo Tramontana Serie A video

L'Inter batte l'Udinese in una partita sofferta che inizia con il vantaggio dell'Udinese, grazie al gol di Jankto al 17', e che vede l'Inter impegnarsi fino all'ultimo per la vittoria che arriva solo all'89esimo.
Grande sofferenza per il telecronista tifoso Filippo Tramontana che è ormai abituato a soffrire per la sua squadra che però rende ancora più di soddisfazione la gioia ai gol di Perisic, sempre più uomo decisivo, al 47 ed all'89esimo per una vittoria che sicuramente è sudata fino all'ultimo.
Bisogna prendere il risultato e rassegnarsi che la pazza Inter raramente concede una partita tranquilla ai suoi tifosi ma sicuramente il risultato è più che positivo ed i tre punti continuano la striscia positiva.
Ora bisognerà attendere un passo falso di quelle davanti per continuare a credere al sogno Champions me per ora gustiamoci la vittoria e la gioia di Filippo Tramontana nel video seguente.

Serie A Udinese Inter probabili formazioni video

Ricomincia la Serie A anche per l'Udinese e l'Inter che si sfidano alle 12.30 per una sfida che significa tanto soprattutto per i nerazzurri in rincorsa verso l'Europa mentre l'Udinese che ha ritrovato una tranquilla classifica cerca il risultato di prestigio.
Del Neri ritrova Thereau e Hallfredsson recuperati ma deve rinunciare a Badu e Wague partiti per la coppa d'Africa.
Pioli ritrova invece Joao Mario dopo la squalifica mentre Felipe Melo, che è comunque in partenza, ha ancora un turno da scontare; ballottaggio tra Kongdobia e Banega per chi lascerà il posto al portoghese.
Non convocato Jovetic che sembra anche lui prossimo a partire.
L'Udinese dovrebbe schierare un 4-3-3 con Karnezis; Widmer, Danilo. Felipe e Samir; Fofana, Kums e Jankto; De Paul, Zapata e Thereau
L'Inter schiera invece un 4-2-3-1 con Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo ed Ansaldi; Brozovic e Joao Mario; Candreva, Banega e Perisic; Icardi.
Appuntamento tra poche ore al Friuli per la partita delle 12.30, per ora rivediamo nel video seguente la partita della stagione scorsa.


Serie A: Udinese Napoli 1-2 video gol Auriemma

Il Napoli non fallisce l'occasione ad Udine: in una giornata dove ci sono il Derby di Milano e la difficile sfida tra Atalanta e Roma gli azzurri di Sarri prendono i tre punti in classifica e provano a riaccorciare la classifica.
Grande protagonista finalmente Insigne, dopo tante polemiche sul suo rinnovo di contratto, con una doppietta che nel secondo tempo stende i friulani che dopo l'arrivo di Del Neri avevano ritrovato entusiasmo.
A complicare le cose è arrivato anche il gol di Perica ma il Napoli ha tenuto bene il controllo del campo ed ha anche sfiorato più volte il terzo gol.
Ora il Napoli è quarto in classifica in attesa delle gare di domani; grande gioia anche del telecronista tifoso Raffaele Auriemma che col suo "si gonfia la rete" celebra la vittoria.
Sotto i video di tutti i gol commentati dal telecronista tifoso Auriemma.


:
Serie A: Udinese Napoli probabili formazioni video

La 13esima giornata di Serie A propone alle 18 di domani lo scontro alla Dacia Arena tra Udinese e Napoli: i friulani per proseguire il trend positivo da quando è arrivato Del Neri ed i partenopei per riportarsi nella zona Champions.
Per l'Udinese sono rientrati in gruppo Badu, Hallfredsson, Armero e Jankto quindi  buone notizie per Del Neri anche se c'è la nota stonata di Heurtaux che soffre di un affaticamento.
Il Napoli ha finalmente recuperato Albiol che dovrebbe partire titolare, Ghoulam è rientrato dagli impegni con la sua nazionale ma soffre di un fastidio all'adduttore, comunque dovrebbe essere in campo dal primo minuto. Hamsik e Callejon sono influenzati, soprattutto lo spagnolo preoccupa ed ha lavorato a parte in allenamento.
Gabbiadini non dovrebbe esserci per l'affaticamento subito in nazionale.
L'Udinese schiera un 4-3-3 con Karnezis; Widmer, Danilo, Wague e Felipe; Fofana, Kums e Badu; De Paul, Zapata e Thereau.
Il Napoli sempre con il 4-3-3 schiera Reina; Hysaj, Koulibaly, Albiol e Ghoulam; Zielinski, Diawara ed Hamsik; Callejon, Mertens ed Insigne.
Appuntamento a domani sul campo, per ora rivediamo la sfida della scorsa stagione.


Napoli: Gabbiadini non recupera per Udine video

Manolo Gabbiadini ha subito un problema muscolare in nazionale e da quanto si è saputo oggi la situazione non è recuperata quindi per lui la trasferta di Udine rimane molto improbabile.
Il Napoli sarà ancora costretto,quindi, ad affrontare l'importante trasferta con il cosiddetto tridente leggero con Mertens, Insigne e Callejon senza una vera e propria prima punta; non un momento felice per Gabbiadini che a Napoli sta trovando difficoltà di inserimento negli schemi di Sarri tanto che i discorsi di rinnovo di contratto sono stati rimandati a data da destinarsi.
Diverse fonti lo considerano anche pedina di scambio per arrivare ad altri nomi tipo Zaza o Pavoletti, anche se per quest'ultimo il giornalista Ciro Venerato ha detto che resta dubbioso sull'ambiente visto che non si era trovato bene a Castellamare.
Vedremo quando Gabbiadini tornerà in campo col Napoli e se ci saranno altre voci sul suo mercato, per ora rivediamo un video della sua stagione scorsa.

Del Neri interviene sul caso Zapata

Dopo le mille voci su un possibile ritorno al Napoli di Duvan Zapata nella finestra di calciomercato di gennaio interviene in neo allenatore dell'Udinese Gigi Del Neri e chiarisce subito le cose con un "'cca nisciuno è fesso"!
Il Napoli come si sà è alla ricerca di un'attaccante dopo l'infortunio di Milik e tra i tanti nomi circolati ovviamente è uscito anche quello della punta dell'Udinese visto che è in prestito proprio dal Napoli e molti hanno ventilato un suo possibile ritorno negli azzurri nella prossima finestra di calciomercato; arrivano oggi però le parole di Del Neri che non crede alla partenza di Zapata nel "mercataccio" di gennaio, rimarrà ad Udine dice dove può esprimersi al meglio e far fare un salto di qualità alla squadra, ha preso un impegno con l'Udinese e non partirà sostiene.
Proprio l'Udinese sfida il Napoli, questa volta sul campo, alla ripresa della Serie A e vedremo con interesse la prestazione di Zapata; in attesa di notizie ulteriori sulla sua situazione contrattuale ecco un video della sua stagione nei bianconeri.

Udinese Torino probabili formazioni video Serie A

L'Udinese per continuare la striscia positiva che l'ha allontanata dalle posizioni critiche di classifica ed il Torino per ritrovare la vittoria dopo il brutto stop con l'Inter; stasera alle 19.00 al Friuli di Udine una sfida che può dire molto per le due formazioni.
L'Udinese dovrebbe riproporre il 4-3-3 che ha ben figurato dall'arrivo di Del Neri, ancora indisponibili Armero, Ewandro, Kone e Penarandra.
Il Torino anch'esso si affida al 4-3-3 e vedremo chi dovrà pagare il pegno dell'ira di Mihajlovic post Inter, dovrebbero comunque tornare titolari Valdifiori con Benassi e Baselli, dovrebbe essere recuperato anche Ljajic; indisponibili Molinaro e Castan.
Del Neri schiera quindi  il 4-3-3 con Karnezis; Widmer, Danilo, Felipe e Samir; Fofana, Badu ed Halfredsson; de Paul, Zapata e Thereau.
Mihajlovic compone il suo 4-3-3 con Hart; De Silverstri, Rossettini, Moretti, Barreca; Benassi, Valdifiori e Baselli; Iago, Belotti e Ljajic.
Sotto il video della partita della scorsa stagione.

Telecronisti Tifosi Zuliani Juventus Udinese 2-1 video

L'entusiasmo, la delusione e poi la gioia di Zuliani ai gol della Juventus!
Tra i più noti telecronisti tifosi c'è sicuramente Claudio Zuliani fedelissimo commentatore per la tv satellitare che stasera ha avuto di che soffrire per le difficoltà della Juventus, chi si aspettava di dover rincorrere l'Udinese che ha avuto un inizio di stagione disastroso? Ma alla fine la gioia ai due gol di Dybala che hanno permesso alla Juventus di incamerare i 3 punti ed allungare in classifica: sono ora 5 i punti di vantaggio sulla Roma seconda in graduatoria.
Compito dei telecronisti tifosi è di trasmettere le emozioni della partita oltre che fare la cronaca sportiva e come vediamo nel video sotto Zuliani non delude.

Serie A Juventus Udinese 2-1 highlights video

La Juventus batte anche l'Udinese e vola a +5 sulla Roma e +7 sul Napoli!
Non è stata comunque una partita facile, come aveva annunciato Allegri, la squadra in vista della Champions ed a causa l'infortunio di Chiellini dell'ultimo minuto era sottoposta ad un massiccio turn over mentre l'Udinese è partita subito forte galvanizzata dal cambio in panchina e speranzosa di poter fare bella figura con la prima in classifica.
La Juventus parte lenta e sbaglia tanti passaggi, Mandzukic si divora un gol già fatto ed un'errore di Hernanes lancia Jankto che non si fa pregare e lascia partire un bel tiro da fuori che Buffon non trattiene ed è l'Udinese ad essere in vantaggio!
Meno male che c'è Dybala che prima sul finire del primo tempo segna una punizione magistralmente chiudendo la prima frazione sull'1-1 e poi trasforma il rigore provocato da un intervento di De Paul su Alex Sandro.
Poco altro da raccontare con la Juventus che sostiuisce anche Dybala per Sturaro per addormentare la parita, anche l'ingresso di Higuain non regala emozioni con l'argentino che non viene mai servito realmente.
Sotto il video degli highlights.

 
Udinese Perica vuole tornare al Chelsea video

Da tempo sappiamo come la Serie A sia uno dei campionati dove gli allenatori difficilmente fanno emergere i giovani a costo di riempirsi le squadre di grossi nomi ormai bolliti con cartellini piuttosto pesanti.
Una delle eccezioni è sicuramente l'Udinese la cui rete di osservatori è sempre brava nell'assicurarsi giovani talenti: come ad esempio Stipe Perica, giovane arrivato dal Chelsea, che si è dimostrato una delle poche note positive di questo inizio di stagione dei bianconeri.
Le sue dichiarazioni in un intervista suonano piuttosto forti: ha definito la Serie A come un "inferno" in cui i giovani fanno troppa fatica ad emergere rispetto a campionati come quello croato, olandese o inglese.
Sembra che il giocatore voglia quindi fare le valigie quanto prima confidando nella clausola di recompra inserita dal Chelsea nella cessione all'Udinese, vedremo se l'arrivo di Del Neri farà cambiare idea al giocatore da qui a gennaio.
Sotto i video dei suoi due gol in questa stagione.


Serie A Juventus conferenza Allegri pre Udinese video

Ricomincia il campionato ed anche le conferenze stampa pre partita come al solito, ha parlato da poco Allegri ed al solito predica prudenza e concentrazione: per il rientro di Marchisio chiede cautela per evitare ricadute ed uno solo tra Higuain e Dybala partirà dall'inizio, a seguito del lungo volo a cui sono stati costretti dall'impegno con le nazionali.
Sarà importante vincere per rubare punti a Roma o Napoli, o magari ad entrambe; non sarà semplice e ci vorrà umiltà e concentrazione, senza pensare alla partita al pomeriggio ma entrare in campo per vincere guardando solo alla propria prestazione, con un Udinese che ha cambiato allenatore e quindi vorrà dimostrare al nuovo mister il vero valore della squadra.
Allegri ha fatto anche un proposta di chiudere in anticipo il mercato estivo e anticipare quello invernale per evitare di avere trasferimenti e arrivi di giocatori a campionato già iniziato e dare il tempo ai nuovi arrivi di ambientarsi e poi essere utili alla squadra.
Belle parole anche per Milik e Montilivo ai quali ha augurato un pronto rientro.
Ovviamente il pensiero va anche alla partita Champions col Lione che incombe, quindi bisognerà vincere domani per arrivare con il morale alto.
Sotto il video della conferenza integrale.

Serie A Juventus Udinese probabili formazioni video

Riparte la Serie A anche per la capolista Juventus alle 20.45 contro l'Udinese dell'ex Del Neri, da poco subentrato sulla panchina della squadra friulana e atteso alla prova più dura contro la capolista.
Dopo la sosta nazionali al solito c'è da fare la lista tra infortunati e giocatori stanchi da lunghi viaggi e quindi le formazioni non sono mai ideali: per la Juventus emergenza in difesa dove solo Barzagli è sicuro mentre Chiellini e Benatia verranno esaminati nell'allenamento odierno, Bonucci è appena rientrato da un permesso di due giorni e Rugani è ancora ai box. Hernanes è confermato regista e sembra ormai tra i preferiti di Allegri.
Nell'Udinese anche Del Neri ha i suoi problemi con Konè che ha una lussazione alla spalla sinistra e Badu la gastroenterite, mentre sembra recuperato Widmer.
La Juventus dovrebbe scendere in campo con Buffon; Barzagli, Benatia e Chiellini; Lichtsteiner, Khedira, Hernanes, Pjanic e Alex Sandro; Mandzukic a sostituire Higuain e Dybala.
Per l'Udinese formazione composta da Karnezis; Heurtaux, Danilo, Felipe ed Adnan; Hallfredsson, Kurns, Fofana; De Paul; Thereau e Zapata in attacco.
Sfida fondamentale per l'Udinese che ha bisogno di punti e la Juventus che sarà già a conoscenza del risultato dell'anticipo tra Napoli e Roma, costrette dal calendario ad ostacolarsi a vicenda, e potrebbe quindi mettere ulteriore distanza tra sé e le rivali.
Sotto il video della partita della stagione scorsa.

Serie A Udinese Iachini esonerato arriva Del Neri

L'Udinese ha esonerato Iachini ed il successore sarà Del Neri, la sconfitta con la Lazio e soprattutto i soli 7 punti in 7 partite, sono state fatali e Beppe Iachini.
Del Neri dovrà far rinascere il team della famiglia Pozzo, che è già preoccupata dell'andamento della squadra e si è sentita in dovere di prendere provvedimenti a fronte di una preoccupante classifica.
Mr.Del Neri sarà presentato domani e inizierà la preparazione in vista della difficile sfida con la sua ex squadra, la Juventus, di cui è stato allenatore; certamente non la partita più facile per far guadagnare punti e risalire la classifica.
Del Neri è anche un ex Udinese avendo militato nella squadra friulana nella stagione 79-80.
Tanti auguri al nuovo allenatore dell'Udinese, noto anche simpaticamente per un linguaggio non sempre comprensible, come vediamo nel video seguente.

Serie A Udinese Lazio 0-3 video Highlights

La Lazio batte l'Udinese con un netto 0-3 fuori casa grazie alla doppietta di Immobile ed al gol di Keita, grande risultato per gli uomini di Inzaghi che si portano momentaneamente al terzo posto con il Chievo.
Per la Lazio è la seconda vittoria di fila mentre è crisi nera per l'Udinese: appena un punto nelle ultime quattro giornate e Iachini rischia la panchina, molti i fischi per la squadra di casa al fischio finale.
La Lazio è apparsa tonica e sempre alla ricerca del gol mentre l'Udinese ha faticato a rendersi concreta, grande serata per Immobile che sicuramente si candida ad una maglia per la nazionale.
Inzaghi si dispiace che la sosta arrivi infatti in questo momento di splendida forma della sua squadra.
Sotto gli highlights della partita di ieri.


Dopo la pesante sconfitta con il Napoli subita prima della sosta, il Milan di Montella, davanti al proprio pubblico, subisce la seconda sconfitta su tre incontri ad opera dell'Udinese. La squadra friulana, riesce a mettere le mani sull'intera posta nei minuti finali grazie ad una girata di Perica deviata da Abate su cui Donnarumma nulla può fare.
Negli studi di Direttastadio 7Gold, dopo il gol di Perica, la colorita reazione di Tiziano Crudeli non si fa attendere ed è imperdibile.
Invece che lasciarsi andare alle sue tipiche scene di sconforto in occasione di sconfitte clamorose,Tiziano Crudeli, quiesta volta, reagisce alla sconfitta della squadra del suo cuore esternando tutta la rabbia che probabilmente covava da tempo, inveendo contro i propri beniamini ed invitandoli a vergognarsi delle loro prestazioni.
A seguire il video registrato dalla popolare trasmissione Direttastadio 7Gold con la reazione di Tiziano Crudeli nel momento in cui Perica segna il gol che permette all'Udinese di espugnare S.Siro.

Milan Udinese probabili formazioni Serie A 11/09/16

Riparte la Serie A anche per Milan ed Udinese, al Meazza la sfida delle 15.00 offre alla squadra di Montella l'occasione di riprendersi dalla sconfitta di Napoli ed alla formazione friulana di Iachini la possibilità di continuare il trend positivo dopo la vittoria con l'Empoli.
I rossoneri arrivano con Kucka e Niang squalificati mentre i bianconeri ritrovano Thereau dopo la squalifica ma resta ancora indisponibile Heurtaux.
Queste le scelte di Montella per il suo 4-3-3 : Donnarumma; Abate, Gomez, Romagnoli e De Sciglio; Sosa, Montolivo e Bonaventura; Suso, Bacca e Luiz Adriano.
Iachini schiera il suo 4-3-1-2 : Karnezis; Widmer, Danilo, Felipe e Armero; Badu, Kums e Fofana; De Paul; Thereau e Zapata.
Sotto il video della sfida del precedente campionato tra le due formazioni.

Alexis Sanchez dichiara "Sono come Messi e Ronaldo" video

Clamorosa la dichiarazione fatta da Alexis Sanchez, attaccante 27enne dell'Arsenal, secondo quanto riporta il spagnolo Sport: l'ex Udinese avrebbe infatti dichiarato di non sentirsi inferiore a nessuno ed al pari di giocatori come Messi e Ronaldo.
Il giocatore è fresco vincitore della Coppa America con il suo Cile, bissando il successo dell'edizione passata, inoltre in carriera ha vinto anche due titoli cileni col Colo Colo, un titolo argentino con il River Plate, un titolo spagnolo con il Barcellona, a cui si sono aggiunti coppa e supercoppa di Spagna due volte, sempre con il Barcellona e ancora con i catalani anche il Mondiale per Club, in Inghilterra con l'Arsenal ha poi vinto la FA Cup.
L'anno passato ha collezionato 41 presenze nell'Arsenal e 17 gol, nonostante un grave infortunio ai tendini che lo ha tenuto fuori dal campo per circa due mesi.
Rivediamo il giocatore che abbiamo conosciuto nell'Udinese nel video seguente.

Roma Udinese 4-0 Serie A

Nella prima partita della serie A 2016-17 la Roma di Spalletti travolge l'Udinese di Iachini 4-0.
Dopo il buon pareggio con il Porto nei preliminari di Champions league la Roma si tuffa nel campionato dando una dimostrazione di forza contro l'Udinese, con Totti al suo ultimo anno ancora partente dalla panchina i giallorossi iniziano con un primo tempo che rivela un po' di ruggine, infatti l'Udinese ben organizzata regge bene fino al 65', quando Danilo scivola addosso a Dzeko, finalmente in serata positiva, e l'arbitro concede il rigore trasformato poi da Perotti, entrato al 57' al posto di uno spento El Shaarawy.
Altro calcio di rigore per la Roma al 75' ed ancora Perotti trasforma dopo che Badu aveva steso Salah lanciato a rete.
All'82' finalmente la rete di Dzeko che insacca su assist di Naingollan.
All'84' ancora Roma a segno con Salah ben servito da Perotti che ha letteralmente cambiato la partita.
Finisce quindi 4-0 e la Roma guadagna i primi 3 punti di questa stagione.
Di seguito gli highlights commentati da Carlo Zampa.

qsvs Ruiu
Nella partita di esordio con la maglia del Milan, Balotelli realizza due gol trascinando i rossoneri alla vittoria contro l'Udinese. Nel video che segue, i momenti relativi ai gol di Balotelli durante QSVS, Cristiano Ruiu esulta alla Chirico con tanto di gigantografia del nuovo acquisto rossonero.